Cronaca
Commenta

A Madignano grande entusiasmo
per l’apertura di Max Factory

Un’apertura importante per il territorio, sulle macerie del Mercatone Uno. Max Factory ha inaugurato oggi, alle 9:30 di mattina, il suo nuovo store a Madignano. Tante le persone che non si sono volute perdere l’apertura e che hanno aspettato il classico taglio del nastro per iniziare lo shopping.

Max Factory a Madignano gode di una struttura da 7000 mq e resterà aperto tutti i giorni dell’anno dalle 9 alle 20. I dipendenti sono 31, di cui 20 sono ex lavoratori del Mercatone Uno e, cosa più importante, sono stati tutti assunti con contratto a tempo indeterminato.

Quello di Madignano è il 35esimo negozio per Max Factory, il primo in assoluto nella provincia di Cremona. Il target del gruppo è il mondo della famiglia, con la concezione che sia la donna a guidare le scelte d’acquisto. Non è un caso dunque che, all’ingresso dello store, sia presente abbigliamento femminile. Non manca comunque lo spazio anche per uomini, ragazzi e bambini, a cui si sommano aree dedicate agli accessori, all’intimo ed alle calzature.

I due poli che guidano lo store sono il mondo fashion ed il mondo home, quest’ultimo che dà grande spazio al casalingo, alla cartoleria ed al tessile.

Tendenza: è questa la parola chiave che guida la strategia di Max Factory, i cui buyer svolgono un ruolo chiave nella ricerca e nell’acquisto di prodotti attuali e ricercati dai clienti, mentre nel negozio si presta massima attenzione ai diversi cambi di layout e di visual tramite un’oculata sistemazione dei prodotti attenta ai minimi dettagli.

Grande entusiasmo ovviamente anche per Stefano Giorgetti, Direttore Generale del gruppo Max Factory: “Siamo orgogliosi di questa nuova apertura, finalmente possiamo inaugurare un immobile che è restato chiuso per molto tempo e non aveva permesso ai lavoratori di poter svolgere la propria attività. Per noi è importante il mix tra presenza territoriale e sviluppo immobiliare. Vorremmo arrivare a 50 negozi entro il 2025, questo di Madignano è il nostro 35esimo”. All’apertura del negozio presente anche Elena Festari, sindaco di Madignano, che ha brindato ad un nuovo inizio.

Simone Guarnaccia

© Riproduzione riservata
Commenti