Cronaca
Commenta

Trova due carte bancomat e preleva
600 euro per fare spese: denunciato

Ha trovato due carte Postamat e le ha utilizzate per effettuare prelievi e acquistare abbigliamento e calzature.
Per questi fatti i Carabinieri della Stazione di Romanengo hanno individuato e denunciato l’autore del reato, un italiano di 38 anni, residente nel cremasco e pregiudicato.
La mattina del 5 maggio scorso la vittima si è presentata nella caserma di Romanengo e ha denunciato di avere perso due giorni prima il portafoglio nelle vicinanze della sua abitazione. All’interno erano custoditi vari documenti di identità, la patente di guida e due carte postamat intestate alle sue ditte. Il giorno successivo allo smarrimento risultavano due prelievi da  300 euro complessivi, eseguiti allo sportello ATM delle poste di Offanengo. Inoltre, risultavano diversi acquisti di abbigliamento e calzature, effettuati in tre negozi di Crema. In breve, con i due bancomat erano state effettuate quattro operazioni per un totale di circa 600 euro.
Sono così partite le indagini dei  carabinieri che hanno visionato le immagini dalle telecamere dello sportello ATM, nelle quali è stato ripreso un uomo mentre effettuava due prelievi con le due differenti carte. Subito dopo i prelievi, l’uomo si è recato nei tre negozi di Crema.
Utilizzando i fotogrammi che lo ritraevano, i militari sono riusciti a identificare l’uomo, peraltro già conosciuto per i suoi trascorsi giudiziari. Non è stato possibile accertare come il 38enne sia entrato in possesso delle carte, ma si ritiene che abbia ritrovato il portafoglio smarrito dalla vittima. L’uomo è stato quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria di Cremona per indebito utilizzo di carte di pagamento.

© Riproduzione riservata
Commenti