Politica
Commenta

Affluenza al 40,93% per comunali
Solo all'8,51% per referendum

E’ pari a 8,51% l’affluenza alle urne (aggiornamento ore 14) relativa al referendum in provincia di Cremona: questo il dato diramato dal ministero dell’Interno, che monitora in tempo reale l’andamento delle votazioni. I cittadini sono chiamati a esprimersi sui 5 quesiti presentati dalla Lega e dai Radicali sul tema, ma la vera incognita resta, per il momento, il quorum, indispensabile affinché il voto sia valido. Dalla legge Severino alla custodia cautelare, dalla separazione delle funzioni tra giudici e pm alla partecipazione di avvocati e accademici alle valutazione dei magistrati, alla raccolta di firme per candidarsi al Csm: questi i 5 quesiti in gioco.

Ma in quattro Comuni del territorio sono in corso anche le elezioni comunali: per ora è disponibile solo il dato sull’affluenza a Crema, pari al 18,25%, in diminuzione rispetto alle elezioni precedenti, quando era al 21,67%.

AGGIORNAMENTO ORE 14 – L’ultimo dato erogato dal ministero, alle 14, evidenzia un’affluenza alle urne dell’8,5% per quanto riguarda i referendum. Per quel che riguarda le amministrative invece il dato è di 18,25% per Crema e 22,07% per Credera Rubbiano.

AGGIORNAMENTO ORE 19 – Si alzano i numeri per quel che riguarda l’affluenza in provincia sul referendum, passati dall’8,51% delle 12 al 15,08% delle 19, e per le comunali su Crema, passati da 18,25% al 40,93% (46,25% nel 2017). Sono stati resi noti anche i dati relativi alle elezioni di Credera Rubbiano: l’affluenza è al 50%, in piena linea con i numeri del 2017.

AGGIORNAMENTO ORE 23 – A Crema la percentuale delle persone che si sono recate alle urne (aventi diritto) è del 55,06%, in calo rispetto al già poco esaltante 61,5% del 2017. Considerando che gli aventi diritto al voto nella città sono 27.705, sono approssimativamente 15.254 i cittadini che si sono recati alle urne per votare il prossimo sindaco della città.

A Credera Rubbiano il dato finale è di 66,07%, abbastanza in linea con i valori di cinque anni fa (86,67%).

Malissimo i numeri del referendum che nella provincia di Cremona registrano il 20,9%, mentre a livello nazionale il valore si è fermato al 17,8%, un dato che non si avvicina minimamente al quorum.

Simone Guarnaccia

© Riproduzione riservata
Commenti