Sport
Commenta

Cremona Youth Cup, successi
per Crema (U15) e Luisiana (U17)

E’ stato il Centro Sportivo “Giovanni Arvedi”, casa della Cremonese, il teatro delle due finali della prima edizione della Cremona Youth Cup riservata alle squadre giovanili – Under 15 e Under 17 – dilettantistiche della provincia.

Il programma si è aperto con la categoria Under 15 che ha visto il derby cremasco tra Crema 1908 e Luisiana terminare con la vittoria dei nerobianchi 3-1. La squadra allenata da Crippa parte forte e in un quarto d’ora si trova avanti di due reti. A inizio ripresa Matteo Russo firma il tris, ma Zecchi segna poco dopo il gol della bandiera per la compagine di Pandino. Al termine premiati il miglior portiere (Leonardo Sannazzaro del Crema), il capocannoniere (Marco Arfani del Crema) e il miglior giocatore (Jacopo Giubelli della Luisiana). Premio Fair Play – intitolato alla memoria del dott. Rosario Gentile e offerto dall’Associazione Medico Sportiva di Cremona – a Nicola Ferrari del Castelverde.

A senso unico, invece, la finale dell’Under 17, dove la Luisiana si è imposta 9-1 contro l’Esperia in un match rimasto combattuto fino al 3-1 nerazzurro, arrivato dopo una clamorosa occasione fallita dai gialloblù per agguantare il pareggio. Con il passare dei minuti è quindi emersa la maggior qualità della Lusiana che ha meritato il successo. Della formazione di Pandino anche il miglior portiere (Corrado Antonioli) e il capocannoniere delle fasi finali (Christian Maltagliati). Robert Popa dell’Esperia, invece, il miglior giocatore del torneo.

 

© Riproduzione riservata
Commenti