Politica
Commenta

Forza Italia per Borghetti:
a Crema, Licia Ronzulli

A Crema, per sostenere il candidato a sindaco di centrodestra Maurizio Borghetti, in tarda mattinata è arrivata in visita la senatrice Licia Ronzulli, da poco nominata coordinatrice di Forza Italia per la Lombardia e con lei, l’onorevole Alessandro Cattaneo componente della Commissione Finanze della Camera dei Deputati. Diversi i volti noti del partito azzurro locale, che si sono intrattenuti al gazebo nei pressi di via XX settembre, distribuendo volantini e parlando con i cittadini: dal sindaco di Soncino, Gabriele Gallina, al coordinatore cittadino Gianmario Donida, all’ex consigliere regionale, Carlo Malvezzi.

Ad accogliere la senatrice, già europarlamentare, lo stesso Maurizio Borghetti che ha sinteticamente presentato la sua idea di città e i punti caratterizzanti il programma elettorale della coalizione: dall’attenzione al rispetto delle regole e della pulizia in città, agli interventi nei quartieri, interessati recentemente da iniziative di vario tipo, motivate secondo l’ex assessore della giunta Bruttomesso, dall’approssimarsi delle elezioni. Per il candidato a sindaco Borghetti, nell’azione politica e istituzionale, c’è bisogno di raggiungere accordi ai vari livelli istituzionali, a partire dal dialogo costante con regione Lombardia, per consentire di raggiungere risultati concreti per la città, non ultimo, per quanto concerne sanità e ospedale cittadino. Tra gli altri aspetti toccati dal candidato Borghetti, oltre al tema della manutenzione quotidiana, la proiezione della città all’esterno dei confini territoriali, grazie ad una collocazione geografica invidiabile, che la pone a una quarantina di chilometri da importanti centri, Milano, Bergamo, Brescia, Piacenza. Per Borghetti è necessario rendere Crema ancor più attrattiva, non solo per le sue bellezze, ma anche puntando su nuovi investimenti, come ad esempio nell’area ex Olivetti, dove realizzare un palazzetto polifunzionale da 5 mila posti, da destinare non solo ad eventi sportivi, ma anche il recupero di edifici esistenti in città e non più utilizzati, dove ad esempio allocare centri di ricerca, come potrebbe essere il centro sulle malattie legate ad Alzheimer e Parkinson.

Da parte sua, la nuova leader azzurra in regione ha assicurato il pieno sostegno del partito di Berlusconi a Maurizio Borghetti ed al centrodestra cremasco: “La vicinanza del partito è importante, siamo qui di domenica mattina, con persone che si dedicano alla buona politica e alla voglia di cambiamento – ha detto la senatrice Licia Ronzulli – con Borghetti, Crema farà un salto di qualità, così anche Crema potrà avere la possibilità di toccare con mano il buon governo di centro destra”.

Ilario Grazioso

© Riproduzione riservata
Commenti