Cronaca
Commenta

Corpo rinvenuto nell'invaso tra
Genivolta e Soresina, indagini

Si è trattato quasi sicuramente di un gesto volontario, quello che condotto alla morte di una donna la scorsa notte, in un invaso in località Ariadello, tra Genivolta e Soresina. La donna, secondo le prime testimonianze avrebbe scavalcato la recinzione e si sarebbe buttata in acqua, non molto profonda, il livello in questi giorni è di circa 1,50 metri.

Si tratta di una donna, P.P., classe 1958 residente ad Azzanello. Le indagini sono condotte dai Carabinieri del Comando provinciale di Cremona.

Sul posto, nella tarda serata di lunedi 23 maggio si erano portati i Vigili del Fuoco e i Carabinieri a seguito di una segnalazione circa l’avvistamento di un corpo affiorante  sull’acqua. Allertata anche una squadra dei  sommozzatori da Milano e il 118.

Simone Bacchetta – Giuliana Biagi

© Riproduzione riservata
Commenti