Cronaca
Commenta

Cremona Pride, parata in
centro e concerto Myss Keta

Primo Cremona Pride in programma per le vie del centro città il 4 giugno: il corteo, che parte alle 16 da piazza Stradivari, e la serata in musica, con la cantante Miss Keta.

“Il Pride non sarà una semplice parata tra le vie della nostra città, ma sarà molto di più” hanno sottolineato gli organizzatori. “Il Cremona Pride vuole coinvolgere e far sentire nel posto giusto quante più persone possibili e dare il segnale di una comunità che non intende arrendersi alle disuguaglianze. Il 4 giugno non sarà solo il Pride della città di Cremona ma coinvolgerà tutto il territorio provinciale nella lotta per i diritti delle persone LGBTQIA+”.

In questi due anni insieme, il comitato ha organizzato e promosso “iniziative che hanno coinvolto il tessuto associativo della nostra provincia, le istituzioni, le scuole, i commercianti, i sindacati e la società civile, sui temi e sui diritti della comunità LGBTQIA+” continuano i promotori.

La parata è al momento patrocinata dal Comune di Cremona, dal Comune di Crema e dalla Provincia di Cremona. Hanno inoltre aderito all’evento alcune sigle sindacali del territorio, molte associazioni e stanno arrivando in questi giorni le adesioni di esercenti e commercianti della provincia.

Il programma. Il 4 giugno dalle ore 16 è previsto il ritrovo per la parata in Piazza Stradivari: il percorso sarà un anello che passerà per le vie cittadine, per poi tornare in Piazza Stradivari. Due i testimonial, importanti esponenti della comunità: Adrian Fartade e Luce Scheggi.

Dalle 20 avrà luogo il Pride Party ai Bastioni di Porta Mosa, in collaborazione con il Tanta Robba Festivale e La Valigetta, che vedranno susseguirsi sul palco Myss Keta, BigMama, Populous, Queen of Saba e i cremonesissimi Alec Temple & Vago XVII.

Ci sarà in ogni caso un percorso di avvicinamento al Cremona Pride, con un ricco calendario di eventi:
● venerdì 13 maggio il Circolo Arcipelago ospiterà una serata di stand up comedy con Yoko Yamada e Laura Pusceddu, a seguire DJ-set;
● martedì 17 maggio, in occasione della Giornata Internazionale contro l’Omobilesbotransfobia, è previsto un punto informativo presso la Gare des Gars dedicato alla popolazione studentesca; in serata è organizzata biciclettata fino alla panchina rainbow di Lungo Po Europa;
● giovedì 19 maggio, presso il Cinema Filo, si terrà l’ultimo appuntamento della rassegna cinematografica LGBTQ+ “(Over the) Rainbow” con la proiezione del film “120 battiti al minuto”;
● nel weekend del 21-22 maggio il consueto Vanitas’ Market animerà il centro della città in una inedita versione rainbow, totalmente dedicata al Cremona Pride;
● il 27 maggio ci si sposterà a Casalmaggiore per un aperitivo con dj set e reading in Piazza Vecchia;
● durante tutta la settimana che precede la parata saranno previsti aperitivi, momenti laboratoriali per preparare i materiali della sfilata e la proiezione del film “Let’s Kiss”, che si svolgerà venerdì 3 giugno presso il Cinema Anteo Cremona Po con la partecipazione di Franco Grillini, storico attivista del movimento, tra i fondatori di Arcigay – Associazione lgbti+.

Inoltre, è possibile supportare il Cremona Pride anche tramite la raccolta fondi attiva sulla piattaforma produzionidalbasso.com o direttamente dal sito cremonapride.it; le donazioni sosterranno alcune spese fondamentali per la parata – come l’ingaggio di un interprete del linguaggio dei segni, la messa in sicurezza del percorso e la copertura di vari costi di gestione. Gli avanzi di cassa verranno interamente devoluti a favore di una casa rifugio per giovani LGBTQIA+.

Il servizio di Simone Bacchetta

© Riproduzione riservata
Commenti