Cultura
Commenta

Il 9 aprile inaugurazione della
mostra di Alessandro Barbaglio

Il 9 aprile dalle 17:30, alla ex Filanda di Soncino, prenderà il via “Drops”, la mostra di Alessandro Barbaglio.

Il pittore, che vive a Crema e lavora in una banca, ha cominciato circa 12 anni fa ad avvicinarsi al mondo dell’arte, ispirato da suo zio Arrigo, grande esperto.

L’idea dell’esposizione è nata dall’incontro con la Prof.ssa Roberta Tosetti, che gli ha proposto di esporre nella sala mostre del Comune di Soncino.

La locandina e le cartoline sono state ideate e realizzate in collaborazione con i ragazzi della 4F del Liceo Artistico Munari (scuola di Crema), grazie ad un progetto che ha coinvolto la Prof.ssa Erika Forte e gli alunni del corso di grafica.

L’esposizione propone una ventina di dipinti di arte astratta, oltre ad una sezione di acquerelli, dove i pensieri e i sogni si traducono in forme e colori che animano la tela, rappresentazione astratta delle emozioni della vita.

La mostra sarà visitabile fino al 18 aprile 2022.

© Riproduzione riservata
Commenti