Spettacolo
Commenta

All’Auditorium Manenti le
orchestre americane in concerto

Sabato 19 marzo 2022, a Crema, alle ore 21, presso l’Auditorium Bruno Manenti (ex chiesa di San Bernardino), in via Cesare Battisti, è in programma il concerto delle Orchestre americane delle Bozeman & Gallatin High School, dirette da Michael Certalic, in gemellaggio con l’Orchestra Giovanile Cremaggiore, diretta da Nicola Dolci, nell’ambito del Progetto Masterclass.
L’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento posti. L’accesso alla sala è previsto a partire dalle 20.30 con Super Green Pass e con mascherina FFP2 obbligatoria.

“I giovani musicisti delle orchestre provenienti da Bozeman, nel Montana, – dichiara il Direttore Michael Certalic – sono entusiasti di suonare con i colleghi italiani nelle città di Crema e di Cremona. Per gli studenti questo è un pellegrinaggio da sogno nella città che ha dato i natali al miglior strumento musicale mai creato. Siamo profondamente onorati ed emozionati per questa esperienza.”

Le Bozeman & Gallatin High School Orchestras, sono due orchestre provenienti dallo stato del Montana, negli Stati Uniti, sono orchestre di musica da camera che si esibiscono in concerti, ma anche come accompagnamento per balletti e musical. La prima orchestra è composta da 28 elementi provenienti da 2 scuole superiori, la seconda conta 40 elementi. Un aspetto essenziale dell’apprendimento nelle scuole Bozeman sono i seminari bisettimanali dedicati alla formazione, durante i quali gli studenti offrono l’un l’altro critiche costruttive sotto la supervisione del direttore. Il programma dell’orchestra americana prevede brani di autori americani e di autori europei.

“L’orchestra Cremaggiore – sostiene il Direttore Nicola Dolci – è entusiasta di dare il benvenuto alla Bozeman Orchestra per la sua “tappa musicale” cremasca. Per Crema e per la nostra orchestra è motivo di orgoglio e una bella occasione per mettere in risalto le realtà orchestrali, purtroppo esigue sul nostro territorio. Suonare in orchestra è una disciplina democratica e uno specchio di una società ideale in cui ognuno di noi deve fare la propria parte per dare al mondo la bellezza della musica, linguaggio universale in grado di unire popoli e nazioni lontani tra loro. Per questo ci sembra significativo il concerto con la Bozeman Orchestra, nel quale avremo anche la possibilità di unirci nell’esecuzione di un brano condiviso.”

L’Orchestra Giovanile Cremaggiore nasce nel 2012 con l’intento di promuovere la cultura musicale tra i giovani del territorio. Per i musicisti la realtà orchestrale è un’occasione importante di crescita non solo musicale, ma anche personale data dal confronto con altri strumentisti di diversi livelli ed età. L’orchestra conta circa 25 musicisti ma è sempre alla ricerca di nuovi strumentisti, giovani e non, volenterosi di mettersi in gioco e divertirsi. Nel corso di questi anni l’orchestra si è esibita in molteplici concerti in tutta la regione collaborando anche con altre realtà musicali Il programma dell’orchestra Cremaggiore prevede brani classici e contemporanei.

Il concerto è organizzato nell’ambito del progetto Masterclass, promosso dalla Camera di Commercio, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona e del Comune di Crema, con il contributo di Regione Lombardia, in collaborazione con il Consorzio Liutai “Antonio Stradivari”, la Scuola internazionale di liuteria, il Teatro Amilcare Ponchielli e l’Associazione Strada del Gusto cremonese. Il concerto è un’anteprima della prima edizione del Cremona International Spring Music Festival, organizzato dal Liceo Musicale Stradivari.

 

© Riproduzione riservata
Commenti