Cronaca
Commenta

Spacciava fuori da una scuola
di Crema: arrestato 22enne italiano

Arrestato un 22enne italiano che spacciava in prossimità di una scuola di Crema. Durante un controllo di routine, nei giorni scorsi gli uomini del Commissariato di Crema lo hanno colto sul fatto mentre cercava di disfarsi di un etto e mezzo di hashish.

Le vie attorno alle sedi scolastiche sono particolarmente sottoposte a controlli nell’ambito delle attività di prevenzione della Polizia di Stato; e in particolare diverse segnalazioni erano giunte circa la presenza di giri sospetti attorno a una scuola della zona nord della città.

Un’unità operativa si è quindi appostata in zona, individuando presto una vettura con a bordo un giovane che manifestava un comportamento nervoso, non sapendo fornire una valida motivazione della sua presenza in quel luogo. Non appena vistosi scoperto, buttava sotto un veicolo in sosta il contenuto del borsello che aveva a tracolla.

Venivano così recuperati due involucri contenenti circa 1 etto e mezzo di Hashish, mentre il borsello conteneva un coltello della lunghezza di 15 cm, un bilancino di precisione utilizzato per la predisposizione delle dosi da vendere e diverse banconote di vario taglio, probabile  provento dello spaccio.

Il giovane è stato arrestato e sottoposto a misura cautelare,  è indagato per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente e possesso di oggetto atto ad offendere. L’arresto è stato convalidato la mattina successiva dal Tribunale di Cremona; l’udienza è stata rinviata a data da destinarsi su richiesta della difesa.

 

© Riproduzione riservata
Commenti