Cronaca
Commenta

Torna la rassegna "Castelli,
palazzi e borghi medievali"

Domenica 6 marzo riparte ‘Castelli, palazzi e borghi medievali’, rassegna che permette a migliaia di visitatori di scoprire le bellezze storiche, culturali e artistiche della media pianura lombarda.

Sul cremasco sono interessati il Centro Storico e Palazzo Zurla De Poli di Crema (CR); il Castello Visconteo di Pandino (CR); il Borgo Storico di Rivolta d’Adda (CR). A presentare gli eventi, oggi pomeriggio, è stata l’assessore regionale al Turismo, Marketing territoriale e Moda Lara Magoni nello splendido salone d’onore del Palazzo Zurla De Poli, accanto all’assessore alla cultura, turismo e pari opportunità del comune di Crema, Emanuela Nichetti e a Matilde De Poli.

Organizzata dall’associazione ‘Pianura da scoprire’, con il patrocinio di Regione Lombardia, l’edizione primaverile si arricchisce di tante novità: saranno ben 24 i manieri e borghi fortificati, sparsi nella pianura tra Bergamo, Brescia, Cremona e Milano, che potranno essere visitati durante le 11 date previste dalla manifestazione: ogni prima domenica del mese, da marzo a giugno e da settembre a novembre, più tutte le festività, da Pasquetta al 25 aprile, dal 2 giugno al 1° novembre 2022.

Per l’assessore Nichetti, Crema fino al successo del film di Luca Guadagnino non era abituata ai flussi turistici: “Dal successo del film Call me by your name, siamo diventati un polo attrattivo, ma non ci siamo fermati lì e abbiamo continuato a fare in modo che il turismo si potesse allargare a 360 gradi. Aderire all’associazione Pianura da Scoprire – ha concluso l’assessore Nichetti – fa sì che Crema possa essere portata nuovamente al centro dell’interesse turistico, grazie ad iniziative come questa presentata stasera, che collega diverse realtà del territorio”.
Parole di apprezzamento ricambiate, quelle dell’assessore regionale Lara Magoni, per la collega cremasca: “Due anni fa stava partendo qualcosa di importante sul territorio, che poi la pandemia ha bloccato ed ora sono onorata di essere qui a Crema, e speriamo di ripartire da dove ci eravamo fermati. È un’assessore molto in gamba Emanuela Nichetti, grazie alla quale ho conosciuto la ricchezza di questa piccola città di pianura, che è veramente entusiasmante”.

“Un appuntamento – ha aggiunto Magoni – ormai consolidato e di successo, che permette a migliaia di visitatori di scoprire luoghi, castelli, dimore e borghi dal grande fascino nella nostra Lombardia. Il ritorno della rassegna, un viaggio affascinante tra le provincie di Milano, Bergamo, Brescia e Cremona, regala emozioni uniche, all’insegna di un turismo di prossimità in grado di valorizzare tesori artistici, storici e paesaggistici di grande pregio. Visite alla portata di tutti, in totale sicurezza e in serenità, alla scoperta di percorsi tra terre antiche, cultura e tradizioni enogastronomiche che arricchiranno il viaggiatore. Dopo un periodo di difficoltà, sono sicura che le nostre eccellenze sapranno ridestare la voglia di viaggiare tra le persone, fondamentale per il rilancio turistico della nostra regione”.

Luoghi visitabili e informazioni: Nelle località coinvolte, ecco cosa si potrà visitare oltre alle già citate località cremasche: Palazzo Visconti a Brignano Gera d’Adda (BG); il Paese dei Muri Dipinti e il Castello Silvestri a Calcio (BG); il Castello di Cavernago e il Castello di Malpaga, nel territorio di Cavernago (BG); il Borgo medievale di Cologno al Serio (BG); il Borgo Storico di Martinengo (BG); il Borgo Storico di Covo (BG); il Castello Visconteo di Pagazzano (BG); la Rocca Viscontea di Romano di Lombardia (BG); il Castello Barbò di Pumenengo (BG); il Castello Colleoni di Solza (BG); il Palazzo Botti di Torre Pallavicina (BG); il Museo Storico Verticale di Treviglio (BG); Rocca Albani e il Borgo di Urgnano (BG); il Castello di Padernello e il Borgo San Giacomo (BS); il Borgo Storico di Orzivecchi (BS); tour del centro storico a Cassano d’Adda (MI); il Castello Visconteo di Trezzo sull’Adda (Mi).

I visitatori potranno consultare gli orari di apertura di ciascuna località, sempre aggiornati, tutte le informazioni e i dettagli degli eventi sul sito www.pianuradascoprire.it.

Ilario Grazioso

LE DATE DELL’EDIZIONE 2022

In primavera

domenica 6 marzo;

domenica 3 aprile;

lunedì 18 aprile (Pasquetta);

lunedì 25 aprile (Liberazione);

domenica 1° maggio;

giovedì 2 giugno (Festa della Repubblica);

domenica 5 giugno.

In autunno:

domenica 4 settembre;

domenica 2 ottobre;

martedì 1° novembre;

domenica 6 novembre.

© Riproduzione riservata
Commenti