Cronaca
Commenta

Scuole nel mirino dei ladri. Ma i
carabinieri recuperano il bottino

Ennesima incursione dei ladri in una scuola cremasca. Questa volta a finire nel mirino sono state la primaria e la materna di Monte Cremasco. La scorsa notte i malviventi hanno portato via 21 pc e tablet, ma non è andata come speravano. I ladri sono incappati nei carabinieri impegnati nei controlli proprio per prevenire i furti all’interno dei plessi scolastici. Una Fiat Panda è stata vista aggirarsi nei pressi delle elementari e alla vista dei militari il conducente ha cercato di dileguarsi, decidendo alla fine di lasciare l’auto e scappare a piedi. Sulla macchina c’erano dieci computer. Gli altri sono stati recuperati subito dopo. Erano in un sacco lasciato vicino all’ingresso della scuola. La refurtiva è stata restituita. Alla primaria, i ladri avevano messo tutto a soqquadro e saccheggiato anche i distributori di bevande.

© Riproduzione riservata
Commenti