Cronaca
Commenta

Cremona prima provincia lombarda
per crescita dell'export nel 2021

I dati Istat relativi ai primi nove mesi dello scorso anno evidenziano un incremento delle vendite oltre confine del 35,1% rispetto allo stesso periodo del 2020

Cremona è la prima provincia lombarda per crescita dell’export nel periodo gennaio – settembre 2021 rispetto agli stessi mesi del 2020. Secondo i dati Istat, infatti, nei primi nove mesi dello scorso anno le imprese cremonesi hanno esportato per 4 miliardi di euro, contro i 2,96 dei tre trimestri del 2020. L’incremento è stato quindi del 35,1%, superiore a quello delle altre province della Lombardia. In questa classifica Cremona è seguita da Mantova (+31,9%), Brescia (+29,7%), Bergamo e Varese (+22,8% per entrambe). L’aumento medio lombardo è stato del 21,3% e quello nazionale del 20,1%.

Significativa anche la crescita delle importazioni, pari a 4,33 miliardi sempre tra gennaio e settembre 2021, contro i 3,019 dello stesso periodo del 2020: l’aumento è stato quindi del 43,5%. La bilancia commerciale cremonese è quindi negativa, nei mesi considerati, per circa 330 milioni di euro.

L’export cremonese si rivolge principalmente verso paesi dell’Unione europea (2,96 miliardi di valore) ed il settore maggiormente coinvolto è quello dei metalli e prodotti in metallo (1,55 miliardi). g.lo.

© Riproduzione riservata
Commenti