Cronaca
Commenta

Sanità territoriale: giovedì incontro
tra i sindaci dell'Area Omogenea

Giovedì 20 gennaio i sindaci dell’Area Omogenea si riuniranno per discutere dei temi riguardanti la sanità territoriale. In seguito alla decisione di Regione Lombardia di realizzare due sole Case di Comunità per il Cremasco (che conta 160.000 abitanti) e di non utilizzare l’immobile dell’ex tribunale per quella cittadina, la politica ha deciso di farsi sentire.

Al termine dell’incontro, che si svolgerà tramite piattaforma virtuale alle 17.30, i sindaci vorrebbero giungere ad una sintesi da presentare all’Ente regionale per chiedere la terza Casa di Comunità (la Legge prevede ve ne sia una ogni 50.000 abitanti). Si intende chiedere anche come risolvere la questione della collocazione della Casa in via Gramsci – soluzione individuata da Regione – che però non è dotata di sufficienti aree di sosta e 3 giorni a settimana dovrà fare i conti con l’affluenza al mercato cittadino. Inoltre lì vi sono collocati alcuni servizi che Regione non ha ancora indicato dove dovrebbero essere spostati. E a proposito di questo, durante la riunione verrà sollevato il tema della carenza degli spazi dell’ospedale di Crema, che da anni deve pagare affitti ai privati.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti