Eventi
Commenta

Il cremasco Lauro Zanchi tra i
finalisti di Casa Sanremo Writers

L’autore cremasco Lauro Zanchi, con il libro “La dissolvenza della memoria” entra nella rosa dei 10 finalisti di Casa Sanremo Writers, il concorso letterario per opere edite, ideato e gestito dalla stessa organizzazione del Festival della canzone italiana.

La finale del Concorso si terrà al Palafiori della città ligure, nei giorni del 72° Festival della Canzone Italiana di Sanremo dove, parallelamente, e all’interno della più ampia cornice di eventi che è “Casa Sanremo”, i dieci finalisti del concorso avranno l’occasione di presentare i propri lavori nell’ambito salotto letterario della Città dei Fiori.

Casa Sanremo è diventata da diversi anni, una preziosa occasione di visibilità per autori e case editrici. Un’attenta selezione di titoli anima la rassegna “Casa Sanremo Writers” in cui, nella settimana del Festival, si alternano presentazioni di libri, readings ed incontri con autori.

Casa Sanremo Writers si è ormai affermato come uno spazio interamente dedicato all’incontro tra scrittori e pubblico dove, nei vari talk, a parlare di libri troviamo anche e soprattutto musicisti, giornalisti e personaggi di spettacolo. Nel corso delle varie edizioni, hanno trovato spazio testi di grandi firme del giornalismo italiano, appassionanti biografie di personaggi dello spettacolo ma anche storie di musica e musicisti, senza dimenticare i volumi dedicati alla formazione e la saggistica su temi di grande attualità.

“È molto bello che il Festival di Sanremo, uno degli eventi più importanti del nostro Paese, oltre alla musica abbracci anche altre forse d’arte come la letteratura. Sarà un grande onore esserci”, dichiara visibilmente soddisfatto l’autore.

© Riproduzione riservata
Commenti