Cronaca
Commenta

Renato Ancorotti Cavaliere del
Lavoro al Palazzo del Quirinale

Un cremasco trai i cavalieri del lavoro 2021 premiati al Palazzo del Quirinale, si tratta di Renato Ancorotti.
Fondatore e Presidente di Ancorotti Cosmetics Spa, attiva nel settore della ricerca e della produzione di cosmetici per conto terzi.
Contando su un laboratorio interno di ricerca e sviluppo, Ancorotti Cosmetics investe annualmente l’8% del fatturato in innovazione. È presente in 50 paesi e il 90% delle vendite è destinato a mercati esteri. Dagli iniziali 10, l’azienda conta attualmente 318 dipendenti.
Orientato ai temi del welfare aziendale e vicino al territorio, nel 2004 realizza il primo asilo nido aziendale e l’anno seguente assume 25 lavoratori messi in mobilità da una multinazionale produttrice di motori elettrici con sede nel cremasco. Dal 2018 è presidente di Cosmetica Italia, l’associazione nazionale di rappresentanza delle imprese cosmetiche con oltre 600 aziende associate.
“Questa onorificenza che premia il lavoro è il coronamento per una carriera nel nostro settore. Sono molto onorato di averla ricevuta oggi dal nostro Presidente Mattarella” Ha commentato Ancorotti.
I Cavalieri del Lavoro sono imprenditori, donne e uomini, insigniti dell’Ordine al “Merito del Lavoro” dal Presidente della Repubblica. Il titolo è un riconoscimento per i risultati raggiunti nell’attività di impresa, nella creazione di sviluppo e di posti di lavoro, ma soprattutto per l’impegno ad una responsabilità etica e sociale diretta al miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro del Paese.

Lorenzo Scaratti

© Riproduzione riservata
Commenti