Cronaca
Commenta

Latte, Confagricoltura e Regione
chiedono equo riconoscimento

Il presidente di Confagricoltura Lombardia, Riccardo Crotti: “È urgente che il Ministero delle Politiche agricole e forestali possa definire un accordo, nel minor tempo possibile, sul delicato tema del prezzo del latte che vede il settore allevatoriale in forte crisi. Per questo motivo siamo a fianco di Regione Lombardia e del grande lavoro di coordinamento che sta portando avanti l’assessore Fabio Rolfi a tutela del comparto agricolo”.

Il presidente di Confagricoltura Lombardia, Riccardo Crotti, è allineato con il pensiero di Regione Lombardia sull’emergenza economica nel comparto lattiero-caseario: “Condividiamo totalmente le parole dell’Assessore regionale all’Agricoltura Fabio Rolfi sulla questione dell’adeguamento del riconoscimento economico del prezzo del litro di latte agli allevatori in quanto non è tollerabile quello attuale poiché al di sotto del costo di produzione”.

“Come già espresso in molte sedi istituzionali – ha continuato il presidente Crotti –, gli allevatori della Lombardia meritano rispetto anche a seguito del grande lavoro che non si è mai interrotto durante i difficili mesi del lock-down, mettendo sempre al primo posto la qualità del latte, la tutela dell’ambiente ed il rispetto del benessere animale. Confagricoltura Lombardia è a completa disposizione per proseguire il confronto instaurato a livello regionale con tutti gli attori della filiera per individuare i criteri di definizione del prezzo del litro di latte più vicini possibili al giusto riconoscimento economico”.

“Le stalle continuano a chiudere – ha continuato Riccardo Crotti – e ci impegneremo a ribadire la nostra posizione a tutela del made in italy, del lavoro quotidiano dei nostri allevatori e del livello qualitativo di questa materia prima alla base di prodotti di eccellenza che ci invidiano in tutto il mondo. Confidiamo, quindi, in un intervento risolutivo da parte del Ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli”.

© Riproduzione riservata
Commenti