Cronaca
Commenta

Hub antispreco, un soncinese tra
i promotori del progetto premiato

Gli hub di quartiere antispreco. La città di Milano, con il progetto della Food policy degli hub di quartiere contro lo sperpero alimentare, ha vinto la prima edizione del prestigioso premio internazionale Earthshot Prize sulle migliori soluzioni per proteggere l’ambiente.

Tra i promotori del progetto come coordinatore della politica alimentare del comune meneghino, il soncinese Andrea Magarini.

Ad annunciare la vittoria di Milano è stato nella notte di domenica il Principe William, dopo la valutazione di un comitato di esperti internazionale che ha scelto Milano tra 750 iniziative candidate da tutto il mondo. A Milano la BBC, come spiegano dal Comune, ha preparato un collegamento con Londra da una terrazza con vista Duomo, al quale ha preso parte la vice sindaca  Anna Scavuzzo, con rappresentanti di tutti i partner che rendono vivo questo progetto.

Il premio di un milione di sterline verrà utilizzato per potenziare sempre più questi hub, aprirne di nuovi, garantendone la sostenibilità sul lungo periodo e replicare questa virtuosa buona pratica nella rete delle città che lavorano con Milano sulle food policy.

La realizzazione del primo Hub ha poi coinvolto Banco alimentare della Lombardia e ha permesso di salvare oltre 10 tonnellate di cibo al mese, assicurando in un anno un flusso di 260.000 pasti equivalenti, che hanno raggiunto 3.800 persone, grazie al contributo di 20 supermercati, 4 mense aziendali e 24 enti del Terzo settore.

Simone Bacchetta

© Riproduzione riservata
Commenti