Cronaca
Commenta

Maggioranza: "Preoccupante
il battibecco Beretta - Zanibelli"

E’ intervenuta la maggioranza consigliare in seguito al battibecco che i colleghi di Forza Italia Zanibelli e Beretta, hanno avuto durante la seduta di lunedì.

“Siamo rimasti basiti – commentano Jacopo Bassi, Walter Della Frera, Franco Lopopolo e Tiziana Stella – Simone Beretta ha espresso un sostanziale sostegno alle politiche di riassetto e sviluppo delle partecipate del territorio, rivendicando che quelle scelte sono frutto di una condivisione del territorio; Laura Zanibelli gli ha ricordato, invece, le posizioni critiche che il loro partito avrebbe mantenuto sin dal 2013, rammentandogli inoltre le azioni di opposizione svolte in questi anni”.

In seguito Zanibelli ha chiesto a Beretta di convocare la commissione Garanzia, della quale è presidente, proprio sul tema delle partecipate. “Di certo non una grande investitura, dopo l’uscita pubblica con cui Beretta ha dichiarato la propria disponibilità a candidarsi sindaco del centrodestra”.

“Uno spettacolo preoccupante”, proseguono i capigruppo. “In primis, per la tenuta del percorso, che riteniamo importante e coraggioso, svolto sulle partecipate. E poi, c’è un punto su cui non possiamo sorvolare: a pochi mesi dalle elezioni amministrative, vedere un centrodestra diviso su una delle questioni più strategiche e decisive non può che preoccuparci. Quale che sia il colore politica della prossima giunta, riteniamo indispensabile proseguire nel solco del lavoro svolto in questi anni, che ha razionalizzato il mondo delle partecipate del Cremasco, raggiungendo alti risultati sia economici che ambientali. Noi siamo uniti nel rivendicare questi indirizzi, anche perché le nostre posizioni sono frutto di un metodo di lavoro improntato sulla condivisione e il dialogo. Sarebbe bene che lo fossero anche gli altri partiti, perché su questi temi bisogna essere seri e coesi, lasciando i battibecchi fuori dalle istituzioni”.

© Riproduzione riservata
Commenti