Cultura
Commenta

Magica Musica e Città Fantastica,
binomio da favola

Una grande festa all’insegna della musica, dei colori e dell’inclusione per dimostrare che il talento è talento. Presso il Campo di Marte di Crema si è tenuto il concerto di MagicaMusica dedicato alla Città Fantastica, il luogo immaginato dai ragazzi durante il laboratorio di scrittura creativa e riprodotto su tanti pannelli giganti al Campo di Marte.

A lato della grande opera “i bozzetti che raccontano dell’importante lavoro che è stato fatto in questo periodo ed ha permesso ai ragazzi di raccontarsi nel profondo. Questi sono loro con la loro fantasia, la loro immaginazione, il loro desiderio di divertirsi e la loro voglia di rinascere” ha detto Piero Lombardi. Poi via alla musica, a partire proprio da Fantastica: “il testo è stato scritto interamente dai nostri artisti, è un concentrato di emozioni”. Da lì ha preso il via la loro rinascita. Il concerto chiude la prima edizione del Magico Rinascimento, il progetto elaborato dal maestro per aiutare i ragazzi a restare uniti durante il lockdown con la realizzazione di tre videoclip. “Appena è stato possibile poi ci siamo ritrovati ed abbiamo dato forma a tutto questo”.

L’iniziativa è patrocinata da Comune di Crema, Regione Lombardia e Ministero del lavoro e delle politiche sociali, oltre che dall’associazione 1870 Banca popolare. Rientra nel progetto Ripartire con l’abc (ambiente, benessere, cultura) che vede Arte Lombardia Ics in qualità di ente capofila. “Questa è stata la nostra vera ripartenza” spiega Lombardi al termine dell’iniziativa, ancora emozionato “sono felice, insieme ai miei collaboratori, di aver offerto l’opportunità ai nostri ragazzi di coltivare così tante arti in poco tempo”. Tante le persone accorse all’evento, tra cui anche l’assessore al welfare del Comune di Crema, Michele Gennuso. Ovviamente, la vera protagonista è stata la musica, con un repertorio quasi totalmente rivisitato ed alcune intramontabili conferme.

Ospiti, in qualità di ballerini d’eccezione, anche i piccoli alunni delle scuole primarie di Ricengo e Salvirola che con i musicisti hanno di recente dato vita ad un progetto dal titolo Quelli che la musica. Durante gli incontri a scuola i piccoli hanno imparato una coreografia e con gli artisti guidati da Lombardi oggi l’hanno realizzata al Campo di Marte.

Come spiega il maestro Alex Corlazzoli: “oggi, con la mia classe, non abbiamo solo assistito ad un concerto stupefacente ma, grazie a Piero Lombardi e ai musicisti abbiamo partecipato ad un sogno che questa orchestra sa realizzare grazie alla sua professionalità e simpatia: abbiamo fatto inclusione. Le classi quarte e quinte delle scuole di Salvirola e Ricengo hanno compreso, attraverso l’esperienza dell’incontro con i ragazzi di MagicaMusica, come ogni limite possa essere superato, grazie all’impegno, alla passione, allo stare con gli altri. A Piero e a tutta l’orchestra va il nostro grazie. È solo un primo passo per continuare a lavorare insieme”. Al termine la squadra di basket Bees Con cuore ha colto l’occasione per presentare la squadra della prossima stagione sportiva. “Siamo fieri di aver assistito a questo bellissimo spettacolo” ha detto in conclusione il presidente Erminio Tacca. Uno spettacolo pieno di musica, ma soprattutto di vita.

© Riproduzione riservata
Commenti