Cronaca
Commenta

Attacco no-vax alla Cisl di Crema
Solidarietà dal segretario generale

Il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra, ha espresso “piena solidarietà e vicinanza alle strutture territoriali della Cisl di Crema, Mantova e Piacenza le cui sedi sono state oggetto l’altra notte di azioni alquanto provocatorie da parte di gruppi neo nazisti e no vax”.

Nella nota Sbarra ha ribadito che “La Cisl respinge con forza questi attacchi pretestuosi e fuori luogo nei confronti della linea chiara della nostra organizzazione sullo strumento del green pass. Le nostre strutture, a tutti i livelli, non si faranno intimidire nella loro azione sindacale libera e responsabile a sostegno della campagna vaccinale che va portata avanti con coerenza e determinazione per combattere il Covid e ridurre le conseguenze negative della pandemia sul sistema sanitario, sulle filiere produttive in modo da salvaguardare i livelli occupazionali ed i salari”.

© Riproduzione riservata
Commenti