Cronaca
Commenta

Domenica in bici sui luoghi
del film di Guadagnino

Si terrà domenica Festival Bike 2021, in bici nell’alto cremasco alla scoperta dei luoghi del film di Luca Guadagnino “Chiamami col tuo nome”. L’iniziativa è stata presentata ieri presso la Pro Loco alla presenza degli organizzatori, Diego Moratti e Nicola Marrone per l’Associazione Pianura da Scoprire, che ha sede a Treviglio e coinvolge una cinquantina di comuni tra le province di Bergamo, Cremona, Lodi e Milano e quattro Parchi Regionali, tra i quali l’Ente presieduto da Basilio Monaci.

I partecipanti a Festival Bike 2021, muniti di green pass, si ritroveranno tra le 8 e le 9 di domenica, in una delle cinque località da dove partiranno gli itinerari (Capralba, Crema, Pandino, Sergnano e Treviglio) secondo il programma consultabile sul sito https://www.pianuradascoprire.com/events/festival-bike-2021/?occurrence=2021-09-26 per vivere una domenica all’aperto, in compagnia, all’insegna della promozione del turismo di prossimità, una delle mission di Pianura da Scoprire. Il percorso sarà di circa 50 km e toccherà diversi comuni nei quali sono state girate alcune scene del film (Crema, Palazzo Pignano, Pandino, Torlino Vimercati, Pieranica, la frazione Farinate di Capralba, Sergnano, Casale Cremasco, Ricengo), con sosta per il pranzo offerto dagli organizzatori presso il Parco Bonaldi, a seconda degli orari di arrivo dei vari gruppi, nel rispetto delle normative anticovid. A rimarcare anche il valore sociale della manifestazione, del pranzo si occuperà Le tavole del Chiostro- ristorante sociale, impegnato nel reinserimento lavorativo di soggetti svantaggiati

Gli interessati, dovranno iscriversi compilando il modulo scaricabile al seguente link https://www.pianuradascoprire.com/wp-content/uploads/2018/04/Modulo-discrizione-2021__.pdf e poi inviarlo entro mercoledì 22 settembre, alla mail info@pianuradascoprire.it. L’iniziativa, che replica quella del 2018, quando portò gli amanti delle due ruote e della sostenibilità ambientale tra i luoghi del film L’Albero degli Zoccoli, sarà intervallata da soste per riposarsi e seguire gli interventi degli organizzatori che illustreranno le bellezze e le peculiarità ambientali dei luoghi visitati, come ha rimarcato l’architetto Laura Comandulli, direttore del Parco del Serio, partner dell’evento che in caso di maltempo sarà rimandato a domenica 17 ottobre. “È significativo come la manifestazione si inserisce nella Settimana europea della mobilità sostenibile – ha detto l’architetto Comandulli – ed il territorio del Parco del Serio ospita diverse aree nelle quali sono state girate scene del film di Guadagnino, oltre a fornire domenica supporto logistico, con le Guardie Ecologiche Volontarie”. Alla presentazione hanno partecipato anche il sindaco di Capralba , Damiano Cattaneo e l’assessore al turismo del comune di Pandino, Riccardo Bosa, il quale ha ricordato il finanziamento ottenuto dai comuni del cremasco e dallo stesso Parco del Serio, nell’ambito di un progetto regionale per la valorizzazione turistica dei luoghi del film protagonista agli Oscar del 2018.

Di osmosi tra ambiente e città ha parlato invece il presidente della Pro Loco, Vincenzo Cappelli, confermando l’importanza della collaborazione con l’Associazione Pianura da Scoprire

Ilario Grazioso

© Riproduzione riservata
Commenti