Cronaca
Commenta

Raddoppio ferroviario Crema
Treviglio. Interrogazione Piloni

Il consigliere regionale del Pd Matteo Piloni ha presentato una interrogazione con risposta scritta al presidente Attilio Fontana e all’assessore ai Trasporti Claudia Terzi in merito al raddoppio della linea ferroviaria Cremona-Crema-Treviglio.
“Vorrei sapere se il confronto con Rfi, tanto caldamente e pubblicamente auspicato dal presidente Fontana durante la sua visita a Cremona il 9 giugno scorso, si sia mai svolto e, se sì, con quali esiti, soprattutto per la realizzazione del raddoppio della linea Cremona-Crema-Treviglio, opera necessaria per il nostro territorio nell’ottica di rafforzare il trasporto e la mobilità su ferro” dice Piloni che nel documento chiede anche di conoscere “quali siano, complessivamente, gli interventi di raddoppio delle linee ferroviarie a binario singolo inserite nella programmazione, nonché lo stato dell’arte in merito alla rispettiva progettazione e realizzazione”.
“Chiediamo infine alla giunta lombarda se e in quale misura intenda utilizzare gli stanziamenti del Pnrr al fine di implementare la programmazione dei raddoppi ferroviari e, in particolare, su quali linee ferroviarie” aggiunge il consigliere dem.
“La linea Cremona – Crema – Treviglio – ricorda Piloni – a partire dal 2019, è stata interessata da significativi interventi di manutenzione straordinaria, quali il rinnovo dei binari nella tratta Crema-Treviglio, per circa 20 km, e nella tratta Cremona-Crema, per circa 40 km, il rinnovo dei deviatoi, il restyling della stazione di Cremona, l’installazione di sistemi tecnologici per la protezione dei passaggi a livello, l’upgrade tecnologico del sistema di distanziamento dei treni, per un importo complessivo di oltre 72 milioni di euro. Per non dimenticare i lavori avviati per il sottopasso di Santa Maria e quelli in procinto di essere avviati per la messa in sicurezza della stazione. Ad oggi non sono stati svolti, invece, interventi di raddoppio della linea ferroviaria in questione, né vi è notizia di un’eventuale programmazione in merito da parte di RFI”.

© Riproduzione riservata
Commenti