Cronaca
Commenta

Mezzo milione di euro in estate per
la partenza del nuovo anno scolastico

Gli adeguamenti a Borgo San Pietro e a Castelnuovo, i nuovi bagni alla primaria Braguti, recinzioni e abbattimento delle barriere architettoniche alle medie Galmozzi, il nuovo tetto all’asilo “Collodi”: 497 mila euro di lavori in estate, conclusi puntualmente per il nuovo anno scolastico

Scuole pronte per il nuovo anno. Vale naturalmente anche per i vari edifici delle scuole cittadine, interessati da diverse opere finanziate dall’Amministrazione comunale: 497 mila euro di investimento complessivo per abbattere barriere architettoniche, realizzare nuovi bagni, riservare aule specifiche per alunni con disabilità, sistemare coperture, adeguare secondo le normative antincendio.

È stato regolarmente portato a termine, nei mesi di luglio e agosto, il completo rifacimento della copertura della materna “Collodi”, un investimento di 98 mila euro per la rimozione del vecchio strato superiore e i relativi materiali drenanti, una nuova struttura di calcestruzzo alleggerito e una doppia guaina bituminosa con finitura ardesiata. Il risultato finale è un manto di copertura completamente rifatto, semplice da controllare e mantenere efficiente.

Alle scuole medie “Galmozzi” è stata rifatta la recinzione esterna e sono stati realizzati percorsi esterni per raggiungere la palestra, il cortile e le aule, abbattendo le barriere architettoniche: nel percorso è compresa una nuova rampa. Inoltre, sono state rifatte le coperture della palestra e della mensa. Un investimento complessivo di 200 mila euro. Alle primarie Braguti di via Treviglio, sono stati completamente rifatti i bagni, per un investimento di 99 mila euro. Altri centomila euro a Borgo San Pietro (ritinteggiatura, adeguamento antincendio su tutti i piani) e a Castelnuovo, dove sono stati rifatti i bagni.

Alle medie di Via Rampazzini a Ombriano, invece, tre aule sono state oggetto di una particolare manutenzione per destinarle ad alunni portatori di disabilità: oltre ad essere ridipinte, si sono fatti lavori di muratura e sono stati aggiunti arredi idonei allo scopo.

“Anche l’estate 2021 è coincisa con importanti interventi di edilizia scolastica”, commenta l’assessore all’Edilizia scolastica, Attilio Galmozzi. “In un periodo reso ancora più difficile dalla difficoltà di reperire materiali, l’Ufficio tecnico e l’Amministrazione hanno compiuto uno sforzo notevole per garantire interventi importanti, tra i quali la nuova copertura della scuola dell’infanzia dei Sabbioni. Tutti e tre gli istituti comprensivi sono stati interessati da lavori di adeguamento, rinnovamento e abbattimento barriere architettoniche. Segno tangibile che la programmazione dell’Amministrazione è puntuale e coerente con le scelte compiute in questi anni”.

© Riproduzione riservata
Commenti