Cronaca
Commenta

Lega Giovani: "Sul territorio per
la raccolta firme sulla Giustizia"

Sabato 11 settembre la Lega Giovani di Crema ha organizzato un gazebo al Mercato di Crema per proseguire la raccolta firme sul territorio per una giustizia più giusta. Al gazebo hanno partecipato l’Onorevole Claudia Gobbato e il Consigliere Regionale Federico Lena.

“La risposta dei cittadini è sempre più significativa, procediamo con grande entusiasmo a questa raccolta firme perché crediamo fortemente in una riforma radicale sulla giustizia” dichiara il coordinatore provinciale della Lega Giovani di Crema Andrea Bergamaschini “in questi mesi stiamo riscontrando anche una presenza importante dei giovani che si avvicinano per informarsi su questo progetto che sta ottenendo una notevole risposta in tutto territorio cremasco”.

Prosegue il coordinatore “Il progetto parte dalla riforma del CSM per togliere l’obbligo di un magistrato di trovare da 25 a 50 firme per presentare la candidatura in modo da evitare il potere delle correnti; alla riforma diretta dei magistrati introducendo la possibilità di chiamare direttamente in causa il magistrato che ha procurato illecitamente il danno; l’equa valutazione dei magistrati dove viene riconosciuto anche ai membri laici “avvocati e professori” di partecipare attivamente alla valutazione dell’operato del magistrato; la separazione delle carriere dei magistrati in cui il magistrato dovrà scegliere all’inizio carriera la funzione giudicante e requirente, per poi mantenere quel ruolo durante tutta la vita professionale; il limiti agli abusi della custodia cautelare eliminando la possibilità di procedere con la custodia cautelare per reiterazione del medesimo reato; e l’abolizione del decreto Severino per cancellare l’automatismo e restituendo ai giudici la facoltà di decidere se applicare o meno l’interdizione dai pubblici uffici”

“Continueremo il confronto costante con i cittadini che da mesi stiamo portando sul territorio per far conoscere i nostri progetti che sosteniamo con coraggio e passione”

© Riproduzione riservata
Commenti