Cronaca
Commenta

Salone del Mobile al via: sul cremonese
sono 72 le imprese del settore

Il salone del Mobile in corso di svolgimento in Fiera a Milano, pone sotto i riflettori la consistenza dell’industria legata a questo settore in Lombardia. La provincia di Cremona è tra i fanalini di coda per presenza di aziende artigianali e industriali, ma vede comunque attive 72 imprese, lo 0,3% delle 28.865 attive al 30 giugno scorso.  In questo settore sono impiegati 298 addetti, anch’essi rappresentano lo 0,3% del totale degli addetti in provincia, pari a 108.807 unità.

Rispetto al 2016 il numero di imprese attive in provincia è sceso di cinque unità (-6,5%), una percentuale inferiore alla media lombarda (10%). Rispetto al totale delle imprese lombarde di questo settore, Cremona rappresenta  l’1,6%: molto distante, ovviamente dalle capitali lombarde del mobile come la Brianza e la zona di Lecco e Como, dove sono insediate il 23,5% delle attività.

Nonostante questi piccoli numeri, il settore mostra segni di vitalità: Cremona rientra tra i cinque territori che nel primo trimestre 2021 hanno registrato valori superiori alla media trimestrale del 2019: +38,9%, pari a +2,1 milioni), insieme a Mantova (+26,9%: +7,8 milioni), Brescia (+3,6%: +2,2 milioni di Euro), Sondrio (+9,2%: quasi 200.000 Euro in più) e Varese (+0,7%: circa 100.000 Euro in più).

© Riproduzione riservata
Commenti