Economia
Commenta

RcAuto, in provincia
premi in calo del 13,76%

Precipitano i prezzi dell’Rc Auto in provincia di Cremona. A comunicarlo è l’osservatorio di Facile.it, secondo cui “nonostante il lieve aumento dei premi Rc Auto rilevato a luglio in Lombardia, oggi le tariffe sono ancora nettamente inferiori rispetto ad un anno fa”.

Basti pensare che lo scorso mese per assicurare un veicolo a quattro ruote in provincia di Cremona occorrevano, in media, 341,85 euro, vale a dire il 13,76% in meno rispetto allo stesso mese del 2020.

Il calo dei prezzi rilevato negli ultimi dodici mesi è stato registrato, seppur in misura differente, in tutta la Lombardia, con una diminuzione a doppia cifra in quasi ogni area: calo record per la provincia di Milano (-19,25%), seguita da quelle di Lodi (-16,15%), Bergamo (-16,05%), Monza e Brianza (-15,99%) e Varese (-15,80%). Continuando a scorrere la classifica lombarda si posiziona Lecco (-14,69%), Brescia (-14,21%), Cremona (-13,76%) e Como (-13,63%). Chiudono la classifica le province di Pavia (-11,71%), Mantova (-9,51%), e, in ultima posizione, Sondrio, area dove il premio medio è diminuito “solo” del 2,49%.

In valori assoluti, a luglio 2021, Pavia si è confermata la provincia più costosa della regione (premio medio 369,88 euro), Lecco la più economica (313,23 euro).

Secondo le rilevazioni dell’Osservatorio, nel mese di luglio 2021 il premio medio RC auto calcolato in provincia di Cremona è stato di 341,85 euro. La variazione rispetto a 6 mesi fa (357,89 euro) è del -4,48%. Rispetto allo stesso mese di un anno fa (396,38€) la tariffa media fa segnare un -13,76%.

Fra le garanzie accessorie, la più scelta nel mese di luglio è stata la Assistenza Stradale, richiesta dal 34,08% degli utenti che hanno aggiunto all’RC auto anche una copertura accessoria.

© Riproduzione riservata
Commenti