Cronaca
Commenta

Nuovi positivi: tra i vaccinati 22 ogni
100mila abitanti; 116 tra non vaccinati

“L’incidenza settimanale tra i vaccinati con ciclo completo è pari a circa 22 casi ogni 100 mila abitanti, a dispetto di un’incidenza di oltre 115 tra i non vaccinati. I ricoverati nell’ultima settimana ricadono soprattutto nella categoria dei non vaccinati: 4 ricoveri su una popolazione che è poco più della metà di quella dei vaccinati con ciclo completo che conta solo 3 ricoveri”.
E’ l’ultimo report (aggiornato al 15 agosto) di Ats Valpadana a confermare una volta di più le affermazioni sull’efficacia del vaccino anche di fronte alla prevalenza di varianti. Più nello specifico, prendendo la seconda settimana di agosto, si vede che i positivi sono stati 82 tra i vaccinati con ciclo completo, di cui tre hanno avuto bisogno del ricovero; 72 i positivi vaccinati con ciclo incompleto (con 2 ricoveri) e 229 i positivi senza copertura vaccinale, quattro dei quali ricoverati. Il tasso di incidenza sul totale della popolazione non vaccinata dell’Ats è in quest’ultima categoria del 116.18 ogni 100mila abitanti; il tasso di incidenza dei nuovi positivi vaccinati con ciclo completo è invece di 22.04, riferito alla popolazione vaccinata.
Nessuno dei ricoverati ha avuto bisogno della terapia intensiva.

“La terza ondata, ormai conclusa – afferma il report Ats – ha raggiunto in Regione Lombardia un picco più basso rispetto a quanto successo in ATS Val Padana, dove i picchi della seconda e della terza ondata si equivalgono in termini di numero di contagi. E’ confortante notare come la terza ondata non abbia colpito gli operatori della sanità a cui è stato offerto il vaccino dal mese di gennaio, risultato indicativo dell’efficacia della vaccinazione anti Covid. Anche in Lombardia si nota una crescita del numero dei casi a partire dal mese
di luglio e limitatamente alla popolazione sotto i 70 anni, ma ad oggi la salita appare rallentata”.

Venendo all’andamento delle vaccinazioni, si nota come sono drasticamente scese nella seconda settimana di agosto: dopo il picco assoluto di oltre 60mila dosi del 26 aprile, da luglio il numero è sempre stato di poco sotto le 50mila dosi, per precipitare poi a meno di 30mila dal 9 agosto. gbiagi

© Riproduzione riservata
Commenti