Sport
Commenta

Crema 1908, per l'attacco
c'è Damiano Rinaldini

Un’altra pedina per l’attacco di mister Stefano Bellinzaghi dopo l’arrivo in nerobianco del centravanti Diego Valenti: il Crema ingaggia la seconda punta Damiano Rinaldini, classe ’95, pistoiese di nascita con quasi 180 presenze in Serie D ed una stagione in Serie C con la Pianese. Piede destro, altezza di 172 centimetri per 65 kg, Rinaldini è un attaccante rapido e dotato di grande fantasia, abituato a lavorare sulla fascia esterna preferibilmente sinistra e sempre pronto ad andare al tiro.

“Sono molto felice di far parte della squadra – commenta il giocatore – e la possibilità di mettermi alla prova in un girone competitivo e di grande qualità come è quello lombardo per rappresenta uno stimolo importante. In questi anni mi sono confrontato con diversi moduli e ruoli ma sicuramente il lavoro da esterno alto costituisce la formula che meglio esprime le mie potenzialità. Amo l’uno contro uno e prendere l’iniziativa”.

Rinaldini, quindi, ha concluso: “Il Crema rappresenta una opportunità preziosa per la mia carriera. Desidero solamente conoscere i miei compagni, allenarmi e impegnarmi. Insieme alla volontà di conoscere la Serie D lombarda il motivo che mi ha portato qui è stato l’atteggiamento del presidente Enrico Zucchi. La sua carica e la sua cortesia mi hanno fatto capire che al Crema potevo trovare un ambiente competitivo e costruttivo. Ho conosciuto il mister. Si vede subito che è un uomo di calcio e che apprezza chi, come me, vuole crescere per imparare a manifestare al meglio le proprie caratteristiche. Li ringrazio entrambi. Sono qui e voglio dimostrare a tutti il mio valore”.

© Riproduzione riservata
Commenti