Cronaca
Commenta

Il sito turismocrema si
arricchisce di 7 nuovi itinerari

La campagna di comunicazione e marketing territoriale sfiora i due milioni di visualizzazioni

Il turismo a Crema e nel suo territorio sta ripartendo. Lo vediamo quotidianamente dal numero crescente di turisti che raggiungono il complesso del Sant’Agostino e il Museo, provenienti soprattutto dalle città del nord Italia, ma si percepisce anche nei fine settimana ed in giorni infrasettimanali in cui le vie di Crema tornano ad essere animate sia dai cremaschi, sia dai molti turisti.

L’attività di promozione e comunicazione turistica attivata dall’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Crema, guidato da Emanuela Nichetti, ha continuato, anche durante il periodo di chiusura dettato dall’emergenza sanitaria, a promuovere Crema fuori dalle mura cittadine, lanciando un sito turistico per la città e il territorio, www.turismocrema.it, oltre alle pagine social Turismo Crema su Facebook e Instagram e al canale omonimo su YouTube.

La campagna di comunicazione e marketing territoriale impostata fin dall’estate 2020 ha promosso la città puntando su una strategia di medio-lungo termine che ha fatto conoscere le bellezze di Crema e del cremasco a un gran numero di persone per favorire lo slancio positivo della ripartenza e sostenere la filiera turistica duramente provata dalla pandemia. “E’ fondamentale promuovere ed esaltare il patrimonio storico-artistico, naturalistico, enogastronomico e culturale della città e del suo territorio – afferma l’assessora Nichetti – Per questa ragione il nostro piano di marketing territoriale lancia la città e il suo territorio valorizzandone vivibilità, piacevolezza, bellezza artistica e naturalistica, ricchezza culturale, offrendo ad essi un’importante vetrina che invogli i turisti di tutto il mondo a ritornare”.

L’impostazione di una campagna di marketing territoriale costante e organizzata, basata eminentemente sulle piattaforme social e sulla presenza di redazionali e focus su riviste specializzate e blog on line, ha portato ad una crescente e stabile interazione di apprezzamento sui contenuti turistici proposti. Solo per dare un esempio, la pagina Facebook di Turismo Crema dopo 10 mesi dall’apertura conta 2257 follower e ad oggi sono 1.831.820 le visualizzazioni dei contenuti pubblicati.

Con l’arrivo della stagione estiva, inoltre, la pianificazione editoriale promozionale arricchisce il sito turismocrema di 7 nuovi itinerari che valorizzano gli aspetti naturalistici e la mobilità dolce.

Si tratta di approfondimenti legati al cicloturismo di interesse naturalistico, artistico o architettonico, redatti grazie anche alla collaborazione degli enti coinvolti nei percorsi, finalizzati alla valorizzazione delle ricchezze che contraddistinguono un territorio così multiforme come quello cremasco.

Due itinerari sono dedicati ai fontanili che irrorano la zona di Capralba: uno è stato concepito per mettere in comunicazione fra loro i borghi principali della bassa Lombardia (Crema, Soncino, Pandino e Pizzighettone), mentre l’altro approfondisce i percorsi ciclabili tra Pandino e Nosadello. Infine tre focus sono dedicati agli itinerari naturalistici più suggestivi del territorio inteso nella sua interezza: Parco dell’Adda, Valle del Serio Morto e il ciclotour delle Bodesine.

Il sito arriva quindi a proporre 11 itinerari cittadini e 10 nel territorio: tutti da non perdere.

Qui i link

https://turismocrema.it/itinerari_territorio/ciclotour-a-pandino/ https://turismocrema.it/itinerari_territorio/ciclotour-valle-del-serio-morto/ https://turismocrema.it/itinerari_territorio/ciclotour-delle-bodesine/ https://turismocrema.it/itinerari_territorio/le-citta-murate-e-castellate/ https://turismocrema.it/itinerari_territorio/ciclotour-dei-4-fontanili/ https://turismocrema.it/itinerari_territorio/ciclotour-parco-delladda/ https://turismocrema.it/itinerari_territorio/ciclotour-dei-tre-fontanili/

© Riproduzione riservata
Commenti