Cronaca
Commenta

I Warriors di Castelleone
vincitori del torneo di calcio a 5

Un torneo triangolare tra le due squadre del Dosso di Castelleone, Audaci e Warriors, e il Dream Team di Piacenza ha suggellato la ripresa delle attività sportive con persone con disabilità, promosse dal Dosso. A dire il vero gli allenamenti per i numerosi atleti sono iniziati fin dal mese di maggio, ma solo lo scorso sabato 12 giugno sono riprese le gare. Il torneo si è svolto sul campo di calcio a 5 dell’oratorio di Castelleone.

A Davide Iacchetti, referente per l’attività con persone con disabilità abbiamo chiesto il motivo dello spostamento di sede dalla palestra del centro sportivo Dosso. “Non si è trattato di una semplice necessità per l’inagibilità della palestra e perché le prescrizioni governative imponevano di giocare all’aperto. E’ stata una scelta precisa e ragionata, maturata grazie alla grande disponibilità del Parroco, Don Gianbattista, e del curato, Don Matteo, che hanno accolto la nostra richiesta con entusiasmo. Giocare all’oratorio significa fare un ulteriore e importante passo verso quel processo di “normalizzazione”, che è l’obiettivo del Dosso e del CSI, cui il Dosso aderisce. Vogliamo infatti che diventi sempre più normale lo sport delle persone con disabilità, senza differenziazioni, né specificazioni. Ci piace dire che noi pratichiamo calcio a 5, pallavolo, basket, senza alcun aggettivo specifico. Stare all’oratorio allora vuol dire stare nel posto in cui stanno tutti, bambini, giovani e adulti”. Abbiamo anche chiesto: ”Come hanno vissuto i vostri atleti l’esperienza della pandemia?”. “La sofferenza è stata molta, a causa dell’impossibilità di uscire, di fare attività, soprattutto di incontrare gli amici. Noi abbiamo dato molte indicazioni per fare attività in casa o in cortile, ma è stata pesante la mancanza di incontri e relazioni. E tuttavia abbiamo tutti imparato a dare valore prevalente alla festa, alla gioia, alla libertà di esprimersi ognuno come può, ponendo in secondo piano i risultati tecnici e la vittoria. Un’altra visione dello sport, insomma.”

Dopo il calcio a 5 ora sono già programmate le gare del basket, che coinvolgeranno, oltre alle squadre del Dosso, Angels e Diablos, anche le Cince di Crema e il Magico basket di Soresina. Le partite si svolgeranno ancora all’oratorio di Castelleone, ma anche all’oratorio di Soresina. Il programma coprirà non solo il mese di giugno, ma anche luglio. Dopo il riposo del mese di agosto, a settembre si riprenderà subito con i campionati di calcio a 5, basket e pallavolo. In conclusione ecco i risultati del torneo: Dream Team-Audaci 3-0, Warriors.Audaci, 3-0, Warriors-Dream Team 4-4 (7-6 dopo i calci di rigore). La vittoria dunque ai Warriors, cui appartiene anche il capocannoniere, Marco Dognini, autore di ben 7 reti.

© Riproduzione riservata
Commenti