Ambiente
Commenta

Parco del Serio, sabato e
domenica torna BioBlitz

Anche nel territorio del Parco del Serio torna BioBlitz, l’evento di educazione naturalistica e scientifica, proposto dal Parco Oglio Sud e della Fattoria Didattica le Bine, con il sostegno di AREA Parchi (Archivio Regionale Educazione Ambientale nei parchi Lombardi) e Regione Lombardia. Per quanto riguarda il Parco Regionale del Serio, sabato 12 e domenica 13 giugno, il programma di BioBlitz sul Serio, prevede una serie di appuntamenti, ai quali ci si può prenotare compilando il form presente sul sito https://www.parcodelserio.it/bioblitz-sul-serio-2021/.

Si parte alle 21 di sabato a Ricengo, per un’escursione notturna nella Riserva Naturale della Palata Menasciutto, con ritrovo nei pressi dell’ufficio postale. Ad accompagnare gli appassionati, l’ornitologa Giuditta Corno, che guiderà i partecipanti alla scoperta dei suoni e degli animali della notte. Domenica invece, BioBlitz sul Serio coinvolgerà l’intero territorio del Parco: in mattinata alle 8 e alle 10, due appuntamenti a Grassobbio, presso la stazione di inanellamento a scopo scientifico di Capannelle, con ritrovo in via traversa Capannelle e la guida di Giuditta Corno che è anche la presidente della stazione di inanellamento. La stazione di Capannelle, situata all’interno di una cava per l’estrazione di ghiaia è posizionata lungo un corridoio naturale, ed è sfruttata quale area di sosta dagli uccelli durante la migrazione.

Anche Crema sarà interessata da un evento domenica mattina: con ritrovo alle 9 in via Milano n. 4 (nei pressi dell’Agriturismo Cascina Loghetto) l’architetto paesaggista Francesca Resteghelli accompagnerà i partecipanti in un percorso per il Moso cremasco, tra rogge e vegetazione circostante. Chiusura di giornata presso l’Orto Botanico “G. Lunghi” di Romano di Lombardia, da dove partiranno due escursioni, alle 15 e alle 17, che dall’Orto si indirizzeranno verso il Serio, con la guida del naturalista Jacopo Barchiesi

Nelle escursioni che si terranno nella giornata di domenica, particolare attenzione sarà rivolta alla presenza e all’importanza in natura degli impollinatori che non sono solo api, ma anche coleotteri, farfalle, vespe, api solitarie, bombi: di grande utilità, non solo per le piante selvatiche, ma anche per quelle coltivate dall’uomo.

Tra gli obiettivi di BioBlitz, la ricerca e possibilmente la classificazione, in un determinato ambiente del maggior numero di forme di vita animali e vegetali, dati che poi potranno essere un valido strumento per il monitoraggio della biodiversità regionale. Per questo, possono contribuire tutti i cittadini che partecipano agli appuntamenti di BioBlitz accompagnati nelle loro esplorazioni da esperti naturalisti, scaricando e utilizzando l’app iNaturalist.

Intanto, stanno riscuotendo grande successo i Campi Natura 2021 destinati ai bambini e ragazzi dai 7 ai 13 anni: al completo le date di Ricengo, Casale, Crema e Romano. Restano ancora posti disponibili per l’appuntamento di Seriate (dal 5 al 9 luglio), al quale ci si può iscrivere compilando il form sempre sul sito del Parco: https://www.parcodelserio.it/page/educazione-ambientale/campi-natura/.

© Riproduzione riservata
Commenti