Cronaca

Parco del Serio da metà giugno,
si riparte con i campi estivi

Salutata con soddisfazione la schiusa delle uova, con la nascita di tre cicogne presso la rinnovata voliera del Centro cicogne “Antico Fosso Bergamasco”, nelle campagne di Romano di Lombardiail Parco del Serio, ora guarda alla ripresa delle attività in presenza, a partire dalle occasioni pensate per i più piccoli. Dopo l’edizione annullata lo scorso anno, riparte l’esperienza dei Campi natura estivi, una settimana di vacanza speciale nei luoghi del Parco, dedicata a bambini e ragazzi dai 7 ai 13 anni, che saranno coinvolti da personale qualificato, in una serie di attività pratiche e divertenti: approfondimento faunistico, attività ambientali, conoscenza delle piante, giochi all’area aperta, caccia al tesoro, laboratori scientifici.
Giochi e ambiente. “Dopo molti mesi passati al chiuso e davanti a strumentazioni informatiche utili, ma che rischiano di isolare bambini e ragazzi, crediamo che le attività all’aria aperta proposte nelle settimane organizzate dal Parco, possano essere una buona occasione – afferma il presidente Basilio Monaci – affinché i bambini possano essere “immersi” nell’ambiente, ritrovare socialità e capacità di collaborazione per scoprirne insieme gli habitat e conoscere gli animali e le piante che vivono al loro interno. Purtroppo – aggiunge il presidente Monaci – a causa della situazione determinata dal covid, la bella iniziativa dell’ultima giornata dei campi natura, che di solito concludeva la settimana per i bambini con l’esperienza notturna in tenda, non potrà svolgersi, salvo aggiornamenti dei protocolli, ma resta per i piccoli ospiti, un’occasione unica per trascorrere una vacanza a pochi metri da casa e nel verde del Parco del Serio”.
Il calendario. I campi natura estivi si svolgeranno secondo un calendario, che prevede turni di 5 giorni (dal lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle 17,30), con l’attività didattica che si svolgerà all’aperto e coinvolgerà diversi gruppi che utilizzeranno gli spazi del Parco presenti sul territorio: 14–18 giugno, Cascina Valseriana a Ricengo e Casa di Camperia a Crema; 21-25 giugno, Museo dell’Acqua a Casale Cremasco; 28 giugno-2 luglio, Orto Botanico “Lunghi” a Romano di Lombardia; 5-9 luglio, Oasi Verde a Seriate. In totale, si prevedono circa 150 bambini e giovani, i quali potranno cimentarsi con le diverse attività che il Parco del Serio propone, grazie al contributo dell’Associazione Popolare Crema per il Territorio, che da anni cofinanzia l’iniziativa. Per tutte le informazioni e il form per iscriversi, visitare il sito internet del Parco del Serio ed in particolare il linkhttps://www.parcodelserio.it/page/educazione-ambientale/campi-natura/

© Riproduzione riservata
Caricamento prossimi articoli in corso...