Cultura
Commenta

"Scrittori a km 0":
appuntamento il 15 maggio

Per il secondo appuntamento della rassegna Scrittori a km 0 che si terrà sabato 15 maggio alle ore 16.30, la Libreria Cremasca ospiterà due autori, Gabriel Garcìa Pavesi ed Ed Warner che s’intervisteranno sui rispettivi romanzi.

I due volumi sono accomunati dal fatto di essere pubblicati da Gagio Edizioni, progetto editoriale rivolto ad autori, editor, illustratori, grafici, fotografi fondato a Crema nel 2020 dallo stesso Gabriele Pavesi insieme a Silvia Di Patrizi. Le pubblicazioni della nuova realtà editoriale sono caratterizzate dalla presenza di illustrazioni e fotografie. Per questo interverranno anche Beatrice Giannini, illustratrice di Storie ai margini della città, e Roberta Gorni, illustratrice di Magazzino 21.

“Storie ai margini della città” (Gagio Edizioni, Crema 2021) raccoglie diciotto racconti di avventure di personaggi che vivono ai margini, che hanno provato esperienze al limite dell’assurdo e del terribile. Ma chi è veramente ai margini? Un ragazzo diverso dai suoi coetanei o una ragazza anticonformista o semplicemente un nerd, un vecchio, una persona con disabilità, ma anche un giovane un po’ ingenuo. Ci sono poi quei temerari esploratori che scoprono realtà spaventose e incredibili, tra le radure desolate della pianura e, non troppo lontano da casa, si imbattono in imprese avventurose, tra fantasmi e divi del cinema. Le loro storie si muovono dentro a un mondo dominato dal narcisismo e dal consumismo sfrenato, sempre più minacciato dall’inquinamento che uccide, dai ritmi angoscianti, dal ricatto del lavoro. Allo stesso tempo esiste però una zona ai margini del cemento che mostra una natura generosa, una campagna sconfinata, dei paesi ricchi di acque fertili con persone attrezzate di voglia di darsi da fare. Questo ambiente così caratteristico e pittoresco è pieno di storie da raccontare.

Magazzino 21 (Gagio Edizioni, Crema 2021), partendo dall’osservazione del contemporaneo, presenta uno stock di storie: alcune vere, altre verosimili, ma anche surreali, immagazzinate nel corso degli anni. L’ambizione di questa raccolta è di offrire stimoli alla riflessione, piuttosto che risposte; punti di vista, invece che certezze. A fare da sfondo e collante, le molteplici contraddizioni della contemporaneità, percepite e selezionate dall’autore per la loro rilevanza, nel tentativo di tracciare un affresco della nostra realtà. Attraverso un linguaggio privo di fronzoli ed immediato, la richiesta di uno sforzo per il lettore nel ricevere questi spunti, per poi immagazzinarne la rielaborazione e renderla parte di un inventario condiviso. Dagli scaffali della memoria, alla parola letta, alla vicinanza, a tratti confusa, ma necessaria, di ogni singolo percorso.

La partecipazione agli incontri è gratuita, ma nel rispetto delle normative anti Covid-19, è necessario prenotare. È possibile farlo passando in libreria oppure telefonando (0373 631550) oppure inviando una e-mail (libreria.cremasca@gmail.com). Tutti gli incontri si terranno nella sala conferenze Francesco Brioschi, all’interno della Libreria Cremasca (via G. Matteotti, 10/12). Per garantire il distanziamento, la capienza massima della sala è limitata a 22 persone. I posti sedere sono numerati e assegnati al momento della prenotazione. Una volta seduti è obbligatorio continuare a indossare la mascherina

© Riproduzione riservata
Commenti