Cronaca
Commenta

1° maggio: festa al circolo
Arci di San Bernardino

Primo maggio in festa, all’Arci di San Bernardino. Una cinquantina di persone – seguendo scrupolosamente le normative sanitarie – si sono riunite per un pranzo sociale in occasione della giornata dei lavoratori.

“Abbiamo voluto far coincidere la riapertura del circolo con il 1° maggio, giornata simbolo, per ricordare anche che la pandemia ha colpito duramente i lavoratori”. Queste le parole di Antonio Costi, della segreteria Fiom Cgil Cremona.

“Come componente della segreteria voglio esprimere preoccupazione per l’imminente scadenza del blocco dei licenziamenti (fissata al 30 giugno, ndr) e ancora non sappiamo se verrà prorogato”.

Oggi, però, si vuole festeggiare, riappropriarsi di un centimetro di normalità che, per il circolo di San Bernardino ha il sapore della rinascita. “Ringrazio tutti coloro che hanno deciso di trascorrere la giornata con noi. Buon 1° maggio!”

ab

© Riproduzione riservata
Commenti