Cronaca
Commenta

25 aprile: a Crema ancora
celebrazioni in forma ridotta

Anche quest’anno la celebrazione del 25 aprile, Giornata della Liberazione dall’occupazione nazista e dal regime fascista, si terrà in una forma ridotta, senza pubblico, a causa dell’emergenza sanitaria.

Alle 9.30 si terrà una semplice cerimonia che prevede la deposizione di una corona d’alloro presso il famedio del palazzo comunale. Della cerimonia faranno parte il sindaco di Crema, Stefania Bonaldi, il presidente dell’ANPI – Crema, Paolo BalzariGraziella della Giovanna, presidente del Comitato per la promozione dei principi della Costituzione Italiana, Fabiano Gerevini, per l’associazione Nastro Azzurro in rappresentanza delle associazioni d’arma e combattentistiche. Sono stati invitati i comandanti delle forze dell’ordine locali.

Sul canale YouTube del Comune, quella stessa mattina, verrà pubblicato un video curato dal  Comitato per la promozione dei principi della Costituzione Italiana, intitolato “ANITA – la ragazza partigiana”.

© Riproduzione riservata
Commenti