Scuole
Commenta

Festa dell’albero: sabato
all’Agraria distribuzione piantine

Nell’impossibilità di recuperare la kermesse di marzo, nell’ambito dell’edizione numero ventisei della Festa dell’Albero, la sede di Crema dell’Istituto Agrario Stanga, in collaborazione con il Parco del Serio, non rinuncia alla promozione e alla tutela dell’ambiente e degli alberi in particolare. Per questo, nel pomeriggio di sabato 24 aprile, dalle 14 alle 18, come sottolineato dal direttore Attilio Maccoppi, “per tutte le persone di buona volontà e appassionate della natura”, saranno distribuite gratuitamente le piantine autoctone, donate oltre che dal Parco Regionale del Serio, partner organizzativo di questa edizione, anche da altri due Parchi regionali: Adda Sud e Oglio Nord. Ovviamente, anche il vivaio dell’Azienda agricola “Gallotta di Sotto” contribuirà con le proprie piante, richiedendo come da tradizione, la messa a dimora delle stesse.
Pochi giorni per consegnare gli elaborati del concorso. E sempre entro sabato 24 aprile, presso la sede di viale Santa Maria, dovranno essere consegnati da parte delle scuole partecipanti, gli elaborati per il concorso “L’Albero sul…Serio!”Attraverso il tema del concorso, Agraria e Parco del Serio, si propongono di valorizzare i luoghi caratteristici lungo il Serio, resi unici dalla presenza degli alberi. Per partecipare c’è ancora tempo, fino a sabato però: le classi o i singoli studenti di ogni ordine e grado, dopo aver scelto un luogo lungo il Serio, potranno segnalarlo attraverso un approfondimento paesaggistico-botanico, corredato da foto e con suggerimenti relativi alla conservazione degli alberi presenti.
Fiori e premi alle scuole. “Da parte nostra, distribuiremo fiori e premi alle scuole che hanno partecipato anche se ci rammarica non poter fare come nelle altre occasioni, non potendo distribuire le solite viole – commenta il direttore Maccoppi – che coloravano la manifestazione di piazza Duomo, perché ormai il periodo non ne consente la disponibilità”. Nell’ambito della collaborazione con l’Istituto Sraffa, che nelle prossime settimane sarà interessato dal progetto “orti didattici”, contestualmente ai premi per il concorso, i rappresentanti dell’Agraria distribuiranno alle scuole dell’infanzia e primarie che hanno partecipato, gli omaggi confezionati dagli studenti dell’indirizzo socio sanitario dello Sraffa.
Stand con i prodotti della Gallotta. “Ci sembrava giusto organizzare un momento importante per la comunità, quale fil rouge con la tradizione, offrendo ai cittadini e agli studenti queste piantine, nella speranza che nel 2022 finalmente si possa riprendere la Festa dell’Albero, in una piazza Duomo piena di bambini, di ragazzi e di colori”, conclude il direttore Maccoppi. Sabato pomeriggio, oltre alle piantine, nel cortile della sede di viale Santa Maria, ci sarà anche uno stand presso il quale acquistare gli altri prodotti dell Gallotta: farine, vino, birra e tanto altro.
Ilario Grazioso

© Riproduzione riservata
Commenti