Cronaca
Commenta

Rivolta, denunciato l'esercente
che ha venduto alcol alla 13enne

L'uomo ha ceduto una bottiglia di vodka alla ragazzina, che si è sentita male al parco ed è stata trasportata all'ospedale in coma etilico

E’ stato identificato e denunciato l’esercente di Rivolta d’Adda che ha venduto una bottiglia di superalcolico alla 13enne, finita in pronto soccorso in coma etilico.

I fatti risalgono allo scorso 5 aprile, quando la ragazzina si è sentita male al “Parco Camagna”, dove è stata soccorsa dai sanitari che l’hanno trasportata all’ospedale di Crema in codice rosso.

Quel giorno di Pasquetta è stato un barista del posto a venderle la vodka, che la ragazza aveva chiesto per dimenticare una delusione amorosa. I carabinieri di Rivolta sono riusciti a risalire all’uomo avvalendosi sia di alcune testimonianze che della visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza comunali.

© Riproduzione riservata
Commenti