Cronaca
Commenta

Si allontana da casa ed incendia
una siepe: denunciato 16enne

E’ stato denunciato al tribunale dei minori il 16enne che, a Spino d’Adda, ha dato fuoco a una siepe di una casa privata, causando un danno di 7.000 euro.

Il ragazzo, residente a Crema, si era allontanato da casa senza avvertire i famigliari che, preoccupati, hanno denunciato la scomparsa ai carabinieri. Con lui altri due coetanei. I militari hanno avviato le ricerche, con l’aiuto della polizia di Stato.

Nel frattempo da Spino è arrivata una richiesta di aiuto per incendio al 112, nei pressi del cimitero. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco, che hanno domato le fiamme che avevano coinvolto una siepe di pini. I militari della stazione di Pandino non hanno escluso l’origine dolosa.

Alcuni testimoni ai quali è stata mostrata una foto dei tre ragazzi scomparsi, hanno riconosciuto il 16enne. Le ricerche dei giovani sono riprese e questi sono stati rintracciati nei pressi del luogo dell’incendio.

Due di loro hanno ammesso che l’amico, quello riconosciuto dai testimoni, stava giocherellando con un accendino, dando fuoco ad alcuni ramoscelli. Ma il gioco è sfuggito di mano e l’incendio è divampato in pochi istanti, provocando il panico tra i ragazzi che si sono dati alla fuga invece che allertare i soccorsi.

© Riproduzione riservata
Commenti