Cronaca
Commenta

Dal Rotary Crema 10 tablet
all'istituto Mandela

Nei giorni scorsi Il Rotary Crema ha consegnato 10 tablet all’Istituto Comprensivo Nelson Mandela di Crema. Sono il risultato di un’iniziativa nata oltreoceano, dalla Usaid e dal Rotary International, finalizzata grazie al Rotary Club Crema.

Infatti il sodalizio cremasco ha intercettato un bisogno concreto espresso dal dirigente scolastico Paolo Carbone, che prontamente ha partecipato al bando del Distretto 2050 del Rotary, supportato dal Rotary Crema.

Alla consegna hanno presenziato il presidente del Rotary Crema, Arnaldo Ronchetti, e il segretario, Marco Cassinotti.  Nell’occasione il Dirigente Scolastico Paolo Carbone ha sottolineato il valore di tale donazione: “Desidero ringraziare Usaid e Rotary International per il Progetto “Usaid-Rotary in Italia: comunità contro il Covid-19”, che ha permesso di donare al nostro Istituto 10 tablet da assegnare in comodato d’uso agli studenti più fragili e che non dispongono di strumenti per la didattica a distanza”.

In questo periodo di difficoltà nel vivere una scuola a distanza, l’avere a disposizione strumenti come i tablet donati dal Rotary Crema vuole dire aiutare concretamente chi ha più bisogno: i nostri ragazzi, il nostro futuro. Per questo “tale Progetto offre un importante contributo per sostenere l’impegno delle scuole nel garantire il diritto all’istruzione agli studenti delle fasce più disagiate, maggiormente colpite dall’emergenza sanitaria: preservare tale diritto all’istruzione è condizione imprescindibile per poter superare la crisi attuale e per guardare con fiducia al futuro” continua il dirigente.

Il presidente Arnaldo Ronchetti fa sapere che sta lavorando con il Consiglio direttivo per poter garantire una fornitura a tutti e tre gli Istituti comprensivi di Crema, questa volta interamente finanziata dal Rotary Club Crema. “La scuola è fondamento della nostra società, garanzia di futuro e inclusione, lavoriamo per poter dare una mano concreta alla nostra comunità anche in questa modalità”, evidenzia.

© Riproduzione riservata
Commenti