Cronaca
Commenta

Risse ed episodi violenti,
segnalati 7 minorenni cremaschi

Segnalati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Brescia un gruppo di sette studenti, con età compresa tra i 13 e i 17 anni, residenti a Crema, Vailate e Spino D’Adda, che si sono resi responsabili di una serie di risse, con tanto di assemnbramenti, in diverse zone della città.

Gli episodi si sono verificati nel mese di febbraio. Scene, a volte cruente, che venivano riprese con gli smartphone. I video venivano poi messi in rete diventando virali sui social.

Le attenzioni investigative del Commissariato di polizia di Crema si sono focalizzate in particolare su due episodi distinti avvenuti in pieno giorno e sulla pubblica via. Il primo in via Cresmiero, dove tre ragazzi sono venuti alle mani colpendosi con calci e pugni. Il secondo riguardava quattro ragazze, che si sono azzuffate tra loro in via Nazzario Sauro.

In entrambi i casi, erano presenti decine di coetanei che invece di separare i rissanti li incitavano con cori ed urla. L’attività d’indagine ha portato quindi a individuare i soggetti interessati. Continuano nel frattempo i servizi di prevenzione da parte del Commissariato per contrastare i sopracitati comportamenti illegali e pericolosi, con l’impiego di diverse unità operative nei luoghi maggiormente frequentati da gruppi giovanili.

© Riproduzione riservata
Commenti