Cronaca
Commenta

Minacce all’uomo che ebbe un
rapporto col nipote: arrestato

E’ stato arrestato per il reato di estorsione B.A., 52enne pregiudicato marocchino. La vicenda che lo ha portato ai domiciliari risale al 2015, quando un suo nipote – allora minorenne – gli aveva confidato di aver avuto un rapporto sessuale con un 58enne italiano, a Stagno Lombardo.

A seguito della rivelazione del giovane, B.A. aveva sfruttato la situazione a proprio vantaggio, minacciando di morte il cremonese se non gli avesse consegnato 1500 euro. L’uomo, spaventato, aveva denunciato l’accaduto ai carabinieri e questo aveva permesso di individuare il marocchino.

Ora il 52enne è stato posto agli arresti domiciliari, secondo quanto stabilito dal Tribunale di Sorveglianza di Brescia, dove dovrà scontare un anno e 7 mesi di reclusione.

© Riproduzione riservata
Commenti