Sport
Commenta

Novara-Pergolettese, il duello
del "Piola" profuma di playoff

Novara evoca sempre bei ricordi per la Pergolettese, che allo stadio “Piola” aveva conquistato la promozione in serie C nello spareggio contro il Modena. Domani, sabato 3 aprile, alle 17.30, tuttavia, nel turno pre-pasquale (34esima giornata del girone A di serie C), il match mette in palio punti playoff per due compagini che hanno forse definitivamente allontanato lo spettro dei playout grazie alle ultime tre settimane.

La Pergolettese è a -1 dal Grosseto decimo in classifica, il Novara insegue a un altro punto di distanza e nelle ultime partite sembra avere sistemato la propria difesa, avendo subito due soli gol in cinque uscite, con il ko di Renate rimasto isolato a fronte di tre successi e un pareggio. Il primo numero che però balza all’occhio parlando dei piemontesi è quello legato ai tanti pareggi, ben 11, uno dei dati più alti di questa speciale graduatoria statistica.

All’andata finì 2-0, con i gol maturati nella ripresa di Villa e Varas, stavolta sarà più difficile perché al “Piola” il Novara ha perso soltanto tre volte, e due di queste contro le big Renate e Pro Vercelli. Lanini e Panico sembrano essere i bomber designati, ma attenzione anche all’eterno Buzzegoli, che sui suoi inserimenti o i tiri da fuori ha costruito una carriera anche al piano di sopra (e la Cremonese ne sa qualcosa). Insomma un incrocio tra squadre in salute che, senza più patemi urgenti legati alla salvezza e con la prospettiva di un posto al sole dei playoff, potrebbe anche regalare spensieratezza e bel gioco.

Nel frattempo, con un comunicato ufficiale, la Lega Pro ha acconsentito,  su richiesta delle due società, a posticipare la partita tra Pergolettese e Piacenza, in programma sabato 10 aprile, a domenica 11 aprile con inizio alle ore 17:30.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti