Cronaca
Commenta

Pauroso frontale tra Pandino e Nosadello, tre bambini coinvolti, grave 12enne

Pauroso schianto nella prima mattina di venerdì a Pandino, frazione di Nosadello, dove due auto si sono scontrate frontalmente lungo la provinciale 91, a causa di un sorpasso azzardato. Coinvolti 3 bambini, che dovevano essere portati a scuola. Cinque le persone ferite.

La più grave, una ragazzina di 12 anni, è stata intubata e caricata sull’eliambulanza in codice rosso. Ferite poi altre due bambine, di 3 e 4 anni, e due donne rispettivamente di 27 e 45 anni.

Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 – un’auto medica, tre ambulanze e un eliambulanza proveniente da Milano -, supportati dai Vigili del Fuoco, che si sono dovuti occupare di estrarre i feriti dalle lamiere, in modo che potessero essere soccorsi.

I rilievi sono stati affidata alla polizia stradale di Crema. Secondo una prima ricostruzione la Citroen, condotta da C.S. con a bordo la ragazza di 12 anni e un bimbo di 4, ha tentato di sorpassare un mezzo adibito a trasporto eccezionale. In direzione opposta viaggiava M.R. con il figlio, anch’egli di 4 anni, sulla propria Polo. Le due macchine si sono scontrate frontalmente.

Un impatto violento, che ha distrutto completamente entrambi i mezzi. Dei cinque feriti, gli occupanti della Polo sono stati portati all’ospedale di Lodi, mentre la famiglia a bordo della Citroen trasferiti a Bergamo.  Per la ragazza si è reso necessario l’elisoccorso. Le sue condizioni sono gravi.

Intorno alle 11.30 la strada è stata riaperta al traffico.

Ambra Bellandi – Laura Bosio

 

© Riproduzione riservata
Commenti