Cronaca
Commenta

Coronavirus, domenica 31 i nuovi 'colori': Lombardia ancora in zona arancione

Si avvicina domenica 31 gennaio, quando le Regioni italiane potrebbero trovarsi in una zona di colore differente rispetto a questa settimana. Un cambio che non interesserà, con ogni probabilità, la Lombardia che dovrebbe rimanere dunque in zona arancione. Per passare in una fascia inferiore, infatti, è necessario rimanere per due settimane in un livello di rischio basso.

Per la Lombardia, dunque, dopo il caos dati che ha portato alla revoca della zona rossa, la data chiave dovrebbe essere quella del 7 febbraio. Non è tuttavia escluso che il conteggio dei 14 giorni possa partire dal 15 gennaio, come per le altre Regioni, proprio in virtù della rettifica dei dati.

Uno spostamento temporale che non esclude a priori la zona gialla, anche se, come detto, si va verso una conferma della zona arancione. Dirimente, come sempre, sarà l’analisi di tutti i parametri.

Il monitoraggio sarà esaminato nella giornata di domani, venerdì 29 gennaio, quando arriveranno anche le decisioni. L’ipotesi, al momento, è che a diventare zona gialla possano essere Veneto, Emilia-Romagna e Calabria.

 

© Riproduzione riservata
Commenti