Ultim'ora
Commenta

In provincia oltre 60mila
tamponi ogni 100mila abitanti,
ma incidenza è tra le più basse

Da inizio pandemia nel territorio cremonese sono stati fatti circa 210mila tamponi, 60.356 ogni 100mila abitanti: con questi numeri, Cremona risulta essere la provincia più controllata della Lombardia. Il dato emerge da un report pubblicato sul Giornale di Brescia, secondo cui insieme a quella di Brescia, il nostro territorio risulta anche essere quello con una delle incidenze tamponi/positivi tra le più basse della Regione: il 12%, a pari merito con Brescia e appena dopo Bergamo,che registra un 9,5% di positività tra i tamponi effettuati.

Tabella da Il Giornale di Brescia

Il dato considera ovviamente il totale della pandemia, ossia dall’inizio, a febbraio/marzo, fino al 10 gennaio 2021, e evidenzia come, se nella prima ondata pandemica i numeri per noi erano elevatissimi, nella seconda si rivelano decisamente più bassi, tanto da aver abbassato anche l’incidenza complessiva. Come numero di tamponi ogni 100mila abitanti, dopo Cremona si piazza Lodi con 54.136, Como con 51.581, Varese con 50.731, e a seguire tutte le altre.

© Riproduzione riservata
Commenti