Ultim'ora
Commenta

Giovani amministratori Lega:
'Conte aumenti i fondi del
Recovery dedicati ai giovani'

Foto d'archivio

Sono 400 i giovani amministratori locali della Lega che, insieme al deputato Luca Toccalini, hanno scritto al presidente Conte per chiedere maggiore attenzione per i giovani nella destinazione del Recovery Fund. Tra i firmatari, molti del cremasco, che hanno voluto sollecitare il Governo attraverso il premier Conte a dare maggiore spazio a fondi dedicati ai giovani e alla disoccupazione giovanile.

Tra i giovani sottoscrittori anche Daniel Bressan, vicesindaco di Offanengo e responsabile Enti Locali dei giovani della Lega. “Riteniamo il Recovery Fund uno strumento storico che non può essere vanificato. L’attenzione verso i giovani e le nuove generazioni non può trasparire solo dal nome “Next Generation EU” ma deve essere seguita da interventi concreti, molto più del 1% previsto attualmente dal governo. Vogliamo prospettive concrete per i giovani, per la nuova generazione che non vuole vivere di assistenza e di sussidi. Per farlo è necessario finanziare iniziative concrete concordate e coordinate anche con le realtà datoriali del mondo del lavoro”.

I firmatari del cremasco sono:
Daniel Bressan – Vicesindaco di Offanengo
Alessandro Mariconti – Capogruppo maggioranza di Pandino
Claudia Cerioli – Consigliere comunale Pandino
Ivan Mauri – Consigliere comunale di Pandino
Sara Sgró – Assessore di Pandino
Alessia Clerici – Presidente Consiglio Comunale di Pandino
Stefano Samarati – Sindaco di Agnadello
Cesare Pariscianti – Vicesindaco di Agnadello
Jessica Magurno – Assessore di Agnadello
Giuseppe Rovida – Assessore di Agnadello
Palmiro Bibiani – Consigliere Comunale di Vaiano Cremasco
Giorgio Gariboldi – Consigliere comunale di Madignano
Noemi Carelli – Vicesindaco di Bagnolo Cremasco

© Riproduzione riservata
Commenti