Ultim'ora
Commenta

In provincia torna a crescere
il numero di impianti
fotovoltaici: sono 8.651

Sono 8.651 gli impianti fotovoltaici installati in provincia di Cremona secondo l’ultimo report realizzato dal Gse (Gestore servizi energetici). Il dato si riferisce al 2019, caratterizzato nella nostra provincia da un incremento del numero di installazioni del 6,2% rispetto all’anno precedente, quando erano stati censiti 8.149 impianti. La potenza installata è di 240,4 MW, contro i 236,1 del 2018 (in questo caso l’aumento è stato dell’1,8%).

Cremona vale l’1% del totale degli impianti nazionali ed è al sesto posto a livello regionale nella classifica delle province lombarde con più installazioni di produzione di energia fotovoltaica. Prima del territorio cremonese, infatti, troviamo Brescia con ben 28.457 impianti, Bergamo con 19.499, Milano con 18.663, Mantova con 9.068 e Monza e Brianza con 7.793.

In tutta Italia sono presenti 880.090 impianti, per una potenza di 20.865 MW; nel 2018 erano 822.301 e dieci anni fa, nel 2011, 335.358.

Il 15,4% delle installazioni nazionali si trova in Lombardia; seguono Veneto (14.1%) ed Emilia-Romagna (10,4%). Tuttavia, considerando la potenza installata, al primo posto troviamo la Puglia con il 13,5% del totale, seguita dalla Lombardia (11,5%) e dall’Emilia-Romagna (10,1%).

Nel corso del 2019, gli oltre 880.000 impianti fotovoltaici in esercizio in Italia hanno prodotto complessivamente 23.689 GWh di energia elettrica, con un aumento del 4,6% legato soprattutto alle migliori condizioni di irraggiamento.

In provincia di Cremona sono stati prodotti 240,5 GWh contro i 238,2 dell’anno precedente (+0,9%).

Dopo alcuni anni di stasi, quindi, la produzione di energia attraverso il fotovoltaico sta tornando a crescere nel nostro paese. Secondo il report “Renewables 2020” dell’Agenzia internazionale dell’energia (Iea), anche nel primo semestre dello scorso anno le nuove istallazioni sono cresciute in Italia. Gli esperti prevedono che nel biennio 2021-2022 il fotovoltaico guiderà la crescita di tutte le energie rinnovabili nel nostro paese, anche grazie agli incentivi fiscali tra cui il superbonus del 110%.

Gli obiettivi da raggiungere restano comunque ancora molto distanti: il Piano nazionale integrato per l’energia e il clima prevede un target di 52.000 MW di capacità fotovoltaica entro il 2030, oltre il doppio rispetto a quanto installato fino ad oggi.

Guido Lombardi

© Riproduzione riservata
Commenti