Cronaca
Commenta

Capodanno di controlli, 14 le sanzioni elevate, la maggior parte nel Cremasco

Un Capodanno tranquillo per i cremonesi, che hanno dimostrato grande capacità di rispettare le regole e di non uscire oltre l’orario di coprifuoco, limitando i propri festeggiamenti in modo da non violare le regole. Lo confermano Polizia e Carabinieri, che nella notte dell’ultimo dell’anno si sono impegnati a vigilare sul territorio. E per quanto riguarda la città e i suoi dintorni, non è stato necessario elevare alcuna sanzione.

Ampliando però al resto del territorio, 14 sono le sanzioni elevate, tra Cremasco e Castelleonese. In particolare, otto persone sono state sorprese in un capannone a Credera Rubbiano, intente a organizzare una festa.

Altre sei persone sono invece state sanzionate a Castelleone, cinque di queste, di nazionalità rumena, perché stavano insieme assembrati, mentre una sesta è stata trovata in giro senza mascherina.

Laura Bosio

© Riproduzione riservata
Commenti