Ultim'ora
Commenta

Coronavirus, buone notizie
dall'ospedale di Crema: calano
a 101 i pazienti ricoverati

Buone notizie dall’ospedale Maggiore di Crema sul fronte dei ricoveri covid. Dopo il picco di 147 raggiunto lo scorso 23 novembre, i malati, ad oggi, risultano essere 101. “Ne dimettiamo 4-5 al giorno. Alcuni di questi vengono seguiti al domicilio, altri necessitano un passaggio al presidio di Rivolta d’Adda, dove attualmente abbiamo 20 pazienti in riabilitazione pnaumocardiologica”, spiega il direttore sanitario Sfogliarini.

Dei 101 attualmente ricoverati, 10 si trovano in terapia intensiva e 22 in semi-intensiva. “Il 20% dei degenti presenta quadri clinici piuttosto gravi, con insufficienza respiratoria. Sono numeri ancora abbastanza impegnativi, ma proseguendo su questa linea, almeno uno dei reparti covid riusciremo a dimezzarlo prossimamente”. Sono, al momento, tre i piani del Maggiore dedicati alla cura dei pazienti affetti da covid-19: 6°, 5° e 3°.

In discesa anche il rapporto tra i casi positivi e i tamponi effettuati: 17,5% con una media di 350 test processati ogni giorno. “Abbiamo toccato punte del 25%, ma stanno finalmente scendendo, anche grazie alle misure di contenimento del contagio”, prosegue Sfogliarini.

A Crema, dal 26 settembre, sono stati effettuati 21.000 tamponi molecolari, cui si aggiungono i test rapidi (un’ottantina al giorno tra pronto soccorso e laboratorio).

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti